Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi di governo, deputato Flavio Di Muro (Lega): «Subito alle urne, poi avanti con le riforme»

La replica al sindaco Scajola: «Mi spiace per lui, ma il miglior ministro dell’Interno della storia è Matteo Salvini»

Roma. «Siamo in piena crisi, oggi è stata istituzionalizzata. Forse va dato merito a Matteo Salvini di aver anticipato i tempi perché così non si poteva andare avanti». A dichiararlo, in merito alle dimissioni di Conte dopo la mozione di sfiducia presentata dalla Lega, è il deputato ventimigliese leghista Flavio Di Muro, che è giunto a Roma nelle scorse ore in previsione dell’incontro di domani con il premier Giuseppe Conte. «Sarà alla Camera per le sue comunicazioni, presumo le stesse che ha fatto oggi in Senato – spiega Di Muro -. Vedremo se avrà già formalizzato le dimissioni al Quirinale o se invece attende la conclusione del dibattito politico per farlo».

Di Muro commenta così l’annuncio del premier di rassegnare le proprie dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Mancando la fiducia da parte di uno dei due rappresentanti del governo, Conte non poteva fare altro che prenderne atto e dimettersi. Vedremo nelle prossime ore l’atteggiamento di Mattarella, fermo restando che basta parlare con la gente per capire che c’è ovunque il desiderio di andare a votare al più presto».

Il pensiero del deputato è perfettamente allineato con quello del suo gruppo: «La nostra idea è quella di consentire ai cittadini di esprimersi quanto prima per realizzare tutte quelle riforme, soprattutto economico-fiscali che Lega porta avanti e che il governo attuale non ha avuto coraggio di fare».

Elezioni o ‘inciucio’ politico. «In autunno si può votare – dichiara Di Muro – Succede in tutti i paesi. Ci sono i tempi tecnici per convocare le elezioni e con il nuovo governo fare una manovra. In Italia il governo cessa di esistere quando si insedia quello nuovo. Non c’è dunque nessuna necessitò di un governo tecnico. Se poi c’è la volontà di fare un ‘inciucio’ politico tra M5s e Pd, senza la Lega, allora che lo facciano: ne risponderanno agli italiani che non sono pronti a questa accozzaglia che si sta prospettando».

Replica a Scajola. «Mi spiace per lui, ma il miglior ministro dell’Interno della storia è Matteo Salvini». Una sentenza secca, quella del deputato leghista, che replica così alle parole dell’ex ministro e attuale sindaco di Imperia Claudio Scajola, che oggi ha definito Salvini «rozzo, ignorante e demagogico».

Appuntamento a Camporosso. Il 24 e il 25 agosto al PalaBiguada è in programma la seconda edizione del Lega Fest, che riunirà i simpatizzanti della Lega di tutta la provincia di Imperia: «Sarà un’occasione per serrare i ranghi, prepararci ai prossimi appuntamenti elettorali, con le regionali e, speriamo, anche le politiche – dichiara Di Muro -. Sarà un momento per ritrovarci e programmare le prossime iniziative e battaglie in vista del voto». Tra gli ospiti anche il ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.