Ventimiglia, i volontari di protezione civile a scuola di preparazione per gestire i “cani molecolari”

In trasferta ad Alessandria

Ventimiglia. La Protezione Civile “L. Veziano”, attualmente, sta organizzando e strutturando il proprio nucleo cinofilo per ricerca in superficie e in macerie. Si avvarà della collaborazione di istruttori e addestratori specializzati in questo settore del soccorso, iniziando con il lavoro di obbedienza, in collaborazione con Salvatore Finaldi, addestratore ENCI.
Saranno previsti stage e incontri con professionisti, al fine di rendere il nucleo formato e pronto per interventi nei vari ambiti del soccorso cinofilo.

Lo stage di domenica 7 luglio p.v., riguarda la gestione dei cani e il lavoro sull’obbedienza, requisito fondamentale per una corretta attività del binomio uomo-cane. Allo stage, che si svolgerà in attrezzata struttura in provincia di Alessandria, parteciperanno alcuni dei volontari, con i rispettivi cani, che si stanno impegnando per completare la propria preparazione. Sarà tenuto dall’addestratore ENCI e master allevatore, Salvatore Finaldi, esperto in obbedienza, con diversi titoli sportivi conquistati negli ultimi anni.

La preparazione dei componenti del nucleo, non riguarderà esclusivamente la specializzazione con i “cani molecolari”, ma anche l’attività di mantrailing (ricerca con campione di odore) e la ricerca su pista olfattiva. Per questo tipo di settore saranno previsti specifici incontri, ancora in via di definizione e di autorizzazione, successivi a quello di domenica 7 luglio.