Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, i giardini botanici di Villa Hanbury entrano a far parte di Ligurian Gardens

Nei diciotto ettari di superficie si possono ammirare 5800 specie di piante ornamentali, officinali e da frutto, fioriture in tutte le stagioni ed eleganti elementi architettonici

Ventimiglia. Il Network ligure di parchi storici dà il benvenuto ai Giardini Botanici Hanbury, eccellenza del Ponente situata sul promontorio della Mortola a Ventimiglia.

Nati nel 1867 dal sogno di Thomas Hanbury, oggi i Giardini Botanici Hanbury rappresentano uno dei più importanti giardini di acclimatazione del bacino mediterraneo. Nei diciotto ettari di superficie si possono ammirare 5800 specie di piante ornamentali, officinali e da frutto, fioriture in tutte le stagioni ed eleganti elementi architettonici.

L’ideogramma cinese Fô, felicità, inciso sulla chiave interna dell’arco del portale d’ingresso riassume la sensazione che ogni ospite dei giardini porta con se una volta terminata la visita; un imperdibile percorso tra rampe e vialetti, piante di Agave, Cycas e Aloe, fioriture di ogni tipo, statue e monumenti. Dal 1987 la gestione dei Giardini è stata affidata all’Università di Genova, che dal 2002 ha provveduto alla costituzione di un Centro Universitario di Servizi.

La Liguria è storicamente una terra di grandi giardini distesi su un territorio spontaneamente tanto prodigo di bellezze naturali da sembrare esso stesso un grande giardino. Ligurian Gardens nasce nel 2017 dall’idea di promuovere l’eccellenza del territorio ligure. Dal 23 gennaio, con l’ingresso dei Giardini botanici Hanbury, conta di sei giardini realizzati tra il Rinascimento e il Novecento. Si estende tra Levante e Ponente passando per Genova e offre la possibilità di vivere un’esperienza green con itinerari personalizzabili: dalle eleganti Suites di Villa della Pergola alle accoglienti camere del Cigno nero di Villa Serra, dal Bistrot di Villa Durazzo Pallavicini immerso nel parco ai raffinati menu del Ristorante Nove, dall’antica Abbazia della Cervara alla visita agli Appartamenti del Piano Nobile di Villa Durazzo.

Ligurian Gardens propone un itinerario storico-culturale e paesaggistico-botanico alla scoperta di eccellenze storiche, che si dispiega accanto al mare, alle passeggiate litoranee, alla tradizione eno-gastronomica, alla sobria bellezza dei centri storici e all’opulenza delle dimore genovesi, interessante in tutte le stagioni grazie al clima mite che rende possibili straordinarie fioriture anche nei mesi invernali. I giardini di Ligurian Gardens vantano inoltre un’ampia collezione di premi e riconoscimenti prestigiosi, conquistati in anni di passione e professionalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.