Da risolvere

Ventimiglia, difetto meccanico su carro cisterna francese. Circolazione ferroviaria interrotta fotogallery

Sindaco Scullino: «Evitare trasporti pericolosi in centro città»

Ventimiglia. Per un difetto meccanico su una carrozza cisterna contenente 15 tonnellate di gpl, giunta dalla Francia nella stazione di Ventimiglia, la circolazione ferroviaria sarà interrotta dalle 20 di oggi alle 7 di domani mattina per dar modo a una squadra specializzata dei vigili del fuoco giunta da Milano di operare sulla cisterna contenente il gas. «Non c’è nessuna fuoriuscita di gas, quindi sotto questo aspetto non ci sono pericoli – fa sapere la Prefettura di Imperia, che coordina l’intervento – Ma essendo stato rilevato un difetto tecnico-meccanico è stato ritenuto di impedirne l’ulteriore viaggio della carrozza e quindi, sotto il presidio tecnico dei vigili del fuoco si procederà al travaso del gas in un’altra cisterna».

«I treni italiani, regionali o intercity, si fermeranno e partiranno dalle stazioni di Bordighera o Taggia», rende noto Rfi, che sta lavorando per organizzare servizi sostitutivi su strada che accompagnino i viaggiatori fino a Ventimiglia.

Il sindaco Gaetano Scullino ha chiesto ai francesi di organizzare bus navette per i lavoratori trasfrontalieri ma, dice, «dialogare con la Francia non è facile, dovrebbe intervenire il console francese in Italia immediatamente, visto che, come ovvio, le ferrovie italiane non possono organizzare bus per l’estero». Il sindaco ha anche dichiarato di «trovare assurda questa situazione. Per il futuro bisogna evitare che questi trasporti pericolosi arrivino in centro città».

leggi anche
Carro cisterna difettoso Ventimiglia
Tutta la notte
Ventimiglia, sedici vigili del fuoco per le operazioni di svuotamento del carro cisterna difettoso
commenta