Quantcast

Tragica morte di Rafael Baroni, aperto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti foto

Per il pubblico ministero di Savona Massimiliano Bolla si tratta di un atto dovuto in quanto sarà effettuata l'autopsia

Savona. Tragica morte di Rafael Baroni,  il pubblico ministero di Savona Massimiliano Bolla ha aperto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti.

Il diciannovenne calciatore dell’Imperia del quale si erano perse le tracce da lunedì sera è stato ritrovato cadavere ieri sugli scogli nelle vicinanze di un noto locale di Andora.

Si tratta di un atto dovuto per poter effettuare l’autopsia durante la quale sarà effettuato anche un esame tossicologico utile a valutare se, come sembra, il ragazzo fosse sotto l’effetto di alcol.

L’incarico per l’esame autoptico verrà conferito venerdì alla dottoressa Benedicta Astengo.

Per ricostruire quanto successo prima della caduta del ragazzo sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Alassio che hanno già raccolto le testimoninaze degli amici di Rafael e degli addetti alla sicurezza della discoteca. Secondo quanto accertato, al diciannovenne non sarebbe stato consentito l’ingresso nel locale perché appariva in stato di ebbrezza, mentre i suoi amici non avrebbero avuto problemi. A quel punto non è chiaro cosa sia successo alla vittima: tra le ipotesi anche quella che abbia cercato di raggiungere la sua compagnia all’interno della discoteca scavalcando le recinzioni esterne e sia scivolato nel vuoto.

L’unica certezza è che dopo la serata nel locale, non trovandolo più, gli amici hanno dato l’allarme e sono scattate le ricerche di Rafael Baroni. Richerche che si sono concluse drammaticamente ieri sera, intorno alle 19,30, quando il cadavere è stato trovato sugli scogli grazie all’elicottero dei vigili del fuoco.