Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, la mozione del consigliere Luca Napoli sulle condizioni del parco giochi di via Generale Fornara

«Chiediamo al sindaco Conio di mettere in atto urgentemente tutte quelle iniziative atte a risolvere queste incresciose situazioni»

Taggia. Luca Napoli, consigliere comunale appartenente al gruppo consigliare “Il Passo Giusto”, questa mattina ha presentato una mozione in merito alle condizioni in cui versa il parco giochi sito in via Generale Fornara. «Le foto mi sono state inviate da alcuni genitori preoccupati per la situazione di degrado e sporcizia che ogni mattina versa il parco. La mancanza di rispetto di alcuni giovani “utenti”, sopratutto nelle ore serali e notturne, la mancanza di controllo, l’assenza di una regolamentazione puntale comunale ed un’adeguata pulizia dei parchi, che andrebbe eseguita quotidianamente, non permette agli utenti “naturali” di questi spazi, una fruizione sicura e dignitosa. Per questi motivi richiediamo al sindaco Conio di mettere in atto urgentemente tutte quelle iniziative atte a risolvere queste incresciose situazioni, che quotidianamente di presentano» scrive il consigliere Napoli.

Il testo della mozione:

Il sottoscritto Dott. Luca Napoli, Consigliere Comunale appartenente al Gruppo Consigliare “Il Passo Giusto”, ai sensi dell’art. 10 comma 7 del regolamento del Consiglio Comunale di Taggia, propone la seguente mozione consigliare:

PREMESSO che il Comune di Taggia ha, insistenti sul proprio territorio diversi parchi giochi/attrezzati;
CONSIDERATO che suddetti spazi verdi, sono considerati da molti cittadini luoghi nei quali poter passare momenti di gioco e svago gratuito;
CONSIDERATO che i parchi sono per loro natura destinati ai nostri Concittadini minorenni, soprattutto a quelli nella fascia di età 0/12 anni, i quali non avrebbero altri sbocchi di carattere sociale e di condivisione del loro tempo libero all’aperto;
CONSIDERATO che in particolare nei mesi estivi questi spazi verdi diventano molto affollati ed utilizzati a tutte le ore del giorno;
PRESO ATTO che quasi quotidianamente vengono segnalate problematiche legate all’utilizzo “non corretto” degli spazi in oggetto, da parte di giovani ormai troppo grandi per essere considerati utenti delle strutture e dei giochi installati, provocandone spesso la rottura o ammaloramento degli stessi;
PRESO ATTO che il Comune di Taggia non ha un regolamento comunale che disciplini le attività ammissibili all’interno di questi spazi, quali ad esempio l’età massima consentita per l’utilizzo delle strutture, il divieto di fumo ed entrata ai cani, ecc.;

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA

il Signor Sindaco di Taggia a mettere in atto tutte le azioni possibili e di Sua competenza, per far sì che mediante un impegno fattivo e risolutivo della problematica sopracitata, i parchi verdi/gioco/attrezzati presenti sul territorio comunale, siano dotati di un regolamento comunale da predisporre ad hoc, nel minor tempo possibile, in maniera da permettere agli utilizzatori, di vivere quegli spazi in maniera serena, quanto più controllata e che se ne garantisca l’operatività dello stesso, con un adeguato finanziamento con una variazione di bilancio ad hoc od in alternativa, prevedendo una voce puntuale nel prossimo bilancio preventivo 2020.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.