Quantcast

Strada San Bartolomeo, Futura Sanremo: «I dossi metteteli ma dopo aver fatto gli asfalti»

«Questa strada ha bisogno di un asfalto completamente nuovo dall’inizio alla fine, ci sono più buche che asfalto»

Sanremo. Le dichiarazioni di Futura Sanremo:

«Questa mattina in strada San Bartolomeo alle 8 stavano montando dei dossi. Il montaggio avviene all’ingresso di una strada in cui inizia il senso unico, e subito dietro una curva, pericolosissimo per le moto.

Il paradosso è che questa strada ha bisogno di un asfalto completamente nuovo dall’inizio alla fine. Ci sono più buche che asfalto, i cartelli della segnaletica stradale arrugginiti e praticamente invisibili, verso la fine della salita tubi dell’acqua che da anni sono sul ciglio strada e andrebbero interrati, e noi cosa facciamo? Su una strada larga circa 2 metri e 50 che va a stringersi, dove le auto a specchietti aperti passano giuste, dietro una curva montiamo i dossi, in una strada a curve quasi cieche e dove è impossibile andare forte.

Allora, siccome la logica dei lavori non si riesce più a capire, e sorvolando sul tono arrogante usato da alcuni operai, forse bisogna iniziare a fare come a scuola, e scrivere sul quaderno come quando si davano i castighi: “Strada San Bartolomeo ha bisogno di segnaletica e asfalti nuovi per togliere le buche”. 

I dossi metteteli pure, ma dopo aver fatto gli asfalti. Avete fatto la stessa cosa di corso inglesi, dossi nuovi su asfalto pieno di buche. Forse però è un po come lanciare una nuova moda, usciamo vestiti col frac ma indossiamo le ciabatte.

Per ultimo vorremmo avvisare, che in via agosti di fronte al bar latteria Erika, c’è un motorino da tre mesi su suolo pubblico, (e i vigili sono stati già avvisati di persona, tant’è che hanno fatto già due multe), ed è senza assicurazione. Se ne richiede la rimozione».