Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo si prepara a celebrare la sua protettrice, la Madonna della Costa fotogallery

Manifestazioni di fede, tradizione e cultura in onore della Madre di Gesù

Sanremo. Si apriranno ufficialmente lunedì 5 agosto alle 21, con una processione lungo i carruggi della ‘Pigna’, i festeggiamenti per la Madonna della Costa, protettrice di Sanremo. Da tre anni, come deciso dal vescovo diocesano Antonio Suetta, è stata reintrodotta questa suggestiva tradizione, che vede i fedeli riunirsi nella chiesa S. Stefano in Piazza Cassini per poi attraversare via Morardo, via Palma, Rive San Giuseppe, via Galileo Galilei e via Senatore E. Marsaglia per raggiungere il Santuario.

madonna della costa copertina

«La festa della Madonna della Costa coincide con la solennità dell’Assunta e il culmine dei festeggiamenti avrà luogo proprio il 15 di agosto – spiega il vescovo, monsignor Antonio Suetta -. Ci si preparerà spiritualmente con una novena, anche questa tradizionale.  Dal 6 agosto fino alle fine della festa, si svolgeranno importanti appuntamenti di preghiera al Santuario: al mattino presto, alle 6, con la recita del rosario, a cui segue la prima messa, alle 6,30. Poi una seconda messa verrà celebrata alle 8 e, infine, una celebrazione alle 18, con la messa animata ogni sera dalle varie parrocchie sparse sul territorio di Sanremo».

Un appuntamento molto sentito, da sanremesi e non solo, che partecipano soprattutto alle funzioni del primo mattino, quest’anno celebrate dallo stesso Suetta.

Manifestazioni di fede, tradizione e cultura in onore della Madre di Gesù: oltre alle sante messe, è in programma la tradizionale nomina dei nuovi ‘Consoli del Mare‘ sul molo di Levante del Porto Vecchio di Sanremo e l’omaggio ai caduti del mare, alla presenza delle autorità civili e militari e del vescovo Suetta. L’appuntamento è per mercoledì 14 agosto, alle 20,45. La stessa sera, alle 22,30, i fuochi artificiali illumineranno lo specchio acqueo antistante Sanremo.

«Questo appuntamento, che si celebra da secoli, vuole essere un’occasione per ravvivare la spiritualità dei sanremesi e di quanti giungono in città in questo periodo dell’anno – spiega don Giuseppe Puglisi, rettore del Santuario, – In un contesto frenetico e spesso alienante, guardare a Maria ci consente di fare memoria della presenza e dell’azione di Dio nella nostra vita».

Quest’anno, tra l’altro, sarà possibile ammirare la facciata del Santuario recentemente restaurata, tornata al celeste mariano con il quale era stata dipinta all’origine: «Nei restauri compiuti negli anni Ottanta – dice don Puglisi – Era stato stravolto il colore della facciata, dipinto con i colori bianco e giallo, che appiattivano gli stucchi, caratteristica del barocco ligure, e i marmi. Questa volta si è voluto fare un lavoro più approfondito e si è riscoperto il colore originario della facciata e della croce lignea sulla sua sommità».

Per ammirare appieno la bellezza della chiesa, martedì 13 agosto, alle 21, sul sagrato del Santuario verrà proposto il concerto “In-canto sotto le stelle” con brani della tradizione operistica internazionale eseguiti dal Coro di Andora, accompagnato dal Corpo di ballo.

Di seguito il programma dettagliato dei festeggiamenti: Madonna della Costa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.