Quantcast

Sanremo, è nata l’associazione internazionale “Amici di Alfred Nobel” foto

Ha come missione quella di aggregare tutte le energie espresse dalle persone che hanno a cuore la valorizzazione di Villa Nobel come centro culturale

Sanremo. E’ stata costituita a Sanremo l’associazione internazionale Amici di Alfred Nobel, che ha come missione quella di aggregare tutte le energie espresse dalle persone che hanno a cuore la valorizzazione di Villa Nobel come centro culturale.

L’associazione vuole essere strumento per gli Enti del territorio primi tra questi Regione Liguria e comune di Sanremo per rendere dinamiche le relazioni con le istituzioni svedesi, ed in particolare la con la fondazione Alfred Nobel, responsabile dal 1905 della complessa gestione di attribuzione dei prestigiosi Premi Nobel, la cui cerimonia avviene ogni anno il 10 dicembre.

Il primo evento ufficiale promosso dall’associazione Amici di Nobel vede un ospite d’eccezione, la Event Director “della Fondazione Nobel che sarà presente alla serata di giovedì 25 luglio alle 20.30 dal titolo “L’800 in Villa”, organizzata da Prime Quality, che prevede una cena con piatti della tradizione ligure e il concerto del quintetto di ottoni della West Texas University. Questa prima azione si somma alle già tante le attività sviluppate dai soci fondatori negli ultimi anni in qualità di semplice gruppo di appassionati, che hanno consentito ad ospiti importanti di vivere la Riviera dei Fiori al meglio.

I sette i soci fondatori, che il 21 giugno hanno dato vita all’associazione, per esperienze professionali e connessioni con il tessuto economico e sociale di Sanremo e la Svezia, rappresentano un armonioso mosaico di forze e competenze.

Roberto Pecchinino, giornalista, presidente Lions Club Sanremo Host, ideatore del “Thé con i Nobel” evento che per quindici anni ha consentito di seguire in diretta via satellite la cerimonia della “Consegna dei Premi Nobel” da Sanremo;

Gian Maria Leto, CEO della Società Prime Quality, che dallo scorso dicembre è concessionario della gestione di Villa Nobel, realizzando già in pochi mesi importanti interventi di manutenzione straordinaria, quali il restauro dell’affresco del salone principale e il recupero del parco esterno;

Sergio Viglietti, imprenditore del settore floricolo, ha importanti collegamenti con il mercato svedese e ha contribuito in modo determinate a realizzare la prima rete d’impresa di operatori del settore, raccogliendo l’impulso dato dal flower designer della Fondazione Nobel;

Barbara Borsotto, CEO della Maison Daphne con la sorella Monica, del noto Atelier sanremese di fama Internazionale, che in occasione del 150° anniversario della nascita di Alfred Nobel (21 ottobre 1833) la Fondazione “Nobel” commissionò a Renzo Borsotto, il foulard dedicato al grande scienziato, che venne distribuito durante la Cerimonia organizzata a Sanremo nel 1983 alla presenza del Presidente Sandro Pertini, di S.A.S. Re di Svezia Carlo XVI Gustavo, R, e con la straordinaria partecipazione di oltre 20 premi Nobel. La Maison Daphne, è l’unica impresa italiana, che espone i propri prodotti nel Nobel Prize Museum di Stoccolma;

Antonio (Tony) Marchese, ibridatore, ideatore di numerose rose tra cui la famosissima Rosa Mystica, ha ideato la “Nobel Rose”;

Alberto Guglielmi Manzoni, storico, scrittore, autore del libro di prossima pubblicazione che sarà presentato in Villa Nobel il prossimo 09/08/2019 h. 21.00 dal titolo “La Villa di Alfred Nobel a Sanremo tra storia, misteri e personaggi” edito da De Ferrari;

Enrico Oliva, dirigente pubblico, ha curato le relazioni con la Fondazione Nobel dal 2014 per conto degli Enti del territorio ed in particolare per Regione Liguria, è stato nominato dai fondatori Direttore dell’Associazione.

Il Segretario di Regione Liguria Avv. Pietro Paolo Giampellegrini ha fatto pervenire un messaggio di congratulazioni per la fondazione dell’Associazione Amici di Nobel. Il Sindaco Alberto Biancheri ha espresso soddisfazione per l’iniziativa assicurando insieme agli assessori di riferimento Alessandro Sindoni (Vicesindaco e Assessore al Turismo e sport) e Silvana Ormea /Assessore alla Cultura), la massima collaborazione.