Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Riviera dei Fiori e Costa Azzurra nel pallone”, il calcio del Ponente al centro del libro di Gerson Maceri foto

Va a completare idealmente una trilogia sferica e periferica di cui fanno parte anche “I pionieri del football ponentino” e “Il tempio del calcio sanremese”

Più informazioni su

Sanremo. “Riviera dei Fiori e Costa Azzurra nel pallone” va a completare idealmente una trilogia sferica e periferica di cui fanno parte anche “I pionieri del football ponentino” e “Il tempio del calcio sanremese”. Frutto di un imperterrito lavoro di ricerca ancora sanremocentrica, sì, ma più apertamente extracomprensoriale, l’ultimo volume di Gerson Maceri si compone di 180 pagine, 32 fotografie (molte delle quali inedite), tabellini, apparato statistico e indice dei nomi.

Si notano due parti distinte: la prima, dal titolo evocativo di “Le ritardate”, approfondisce il tema delle origini del calcio cittadino già trattato ne “I pionieri” aggiungendovi ampia aneddotica sulla scoperta e sulla diffusione del football fra Albenga e Cannes a partire dal 1889; la seconda si riannoda al filo della cronistoria de “I pionieri” descrivendo le parabole delle maggiori rappresentanti provinciali (Sanremese, Imperia e Ventimigliese in primis, ma anche Bordighera e Dianese) dal 1922 al 1926.

Di straordinaria importanza è l’ampio resoconto cronachistico e statistico del primissimo campionato F.I.G.C. svoltosi in provincia (allora, nel 1922, ancora di Porto Maurizio), un minitorneo ignorato dalla totalità delle fonti esistenti ma infarcito di stramberie, incongruenze e curiosità.

Innumerevoli le chicche: da un Felice Levratto in maglia granata ventimigliese nel 1924 alla Nazionale opposta ai frontalieri nel 1925 (con “falso storico” rivelato annesso), passando per il disvelamento dell’illecito che nel 1926 negò la “prima cadetteria” al ponente e per… la squadra di Joseph Pulitzer. Sì, proprio il noto giornalista ed editore di origini ungheresi cui venne intitolata la più prestigiosa onorificenza statunitense dedicata appunto all’editoria. Cosa c’entri con la storia del football locale è tutto da scoprire e gustare nelle pagine di “Riviera dei Fiori e
Costa Azzurra nel pallone”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.