Quantcast
Richieste fasulle di contributi da parte dell'Inps: aziende e professionisti in allarme - Riviera24
Attenzione

Richieste fasulle di contributi da parte dell’Inps: aziende e professionisti in allarme

Irene Rosaria Cammarata direttore provinciale conferma: «Le truffe arrivano attraverso false Pec»

logo INPS

Imperia. Nuovi tentativi di truffa a danno dei contribuenti, aziende e professionisti riguardano stavolta l’Inps.

A denunciare  casi di false email ricevute da parte di presunti funzionari dell’Istituto ed aventi a oggetto la richiesta di rimborsi contributivi sono aziende e professionisti dell’imperiese e non solo.

La conferma arriva dal direttore provinciale dell’Inps Irene Rosaria Cammarata: «Si, purtroppo le segnalazioni sono tante, siamo in contatto con la direzione regionale e nazionale per capire l’entità del fenomeno che sembra esteso ad altre regioni d’Italia.  Ditte e professionisti ricevono una Pec avente ad  oggetto una segnalazione per avvisi di addebito ma con una numerazione inesistente  e un mittente non istituzionale».

commenta