Quantcast

Sanremo, Patrizia “Patty” Campanile porta in scena la sua “Filumè”. Ed è subito un successo fotogallery

Tra gli attori si segnalano tre giovani promesse alla loro prima assoluta: Chiara Laura, Emma Simoncelli e Samuele Valenti

Sanremo. “Filumè”, ieri sera la teatro del Casinò, è stato un successo. Un tripudio partenopeo con protagonisti Patrizia Campanile e Luciano Sapiolo accompagnati da Antonio Aiello, Gina Volpe, Anna Maria Valentino, Marianna Stefania, Domenico Frattarola, Riccardo Tursi, Andrea De Pasquale, Marco Donnini e Manuele Catroppa.

Filumena è una donna forte e risoluta, descritta egregiamente in una delle più note commedie italiane di Eduardo De Filippo. Tre figli tenuti segreti a un “marito suo malgrado”, scaltramente manipolato per aiutare la donna a tirare avanti la baracca. Ma come evolverebbero simili vicissitudini portate ai giorni nostri e con l’aggiunta di un pizzico di colore e ironia?

Patrizia Campanile torna in scena realizzando un sogno che riposava nel cassetto da moltissimi anni, insieme a un cast eccentrico ed esilarante di attori e ballerine pronte a farvi capire a gran voce che “i figli so figli e so tutt’eguali”.

Tra gli attori si segnalano, nel ruolo dei figli di Filumè, tre giovani promesse provenienti dalla scuola di teatro di Patty alla loro prima assoluta: Chiara Laura, Emma Simoncelli e Samuele Valenti.