Quantcast

«Ma i nostri vigili conoscono almeno due lingue straniere?» Interrogazione del gruppo “Progetto Imperia”

Lanteri e Savioli aprono un altro fronte polemico: nel mirino la Polizia municipale

Imperia. I consiglieri comunali di “Progetto Imperia” hanno presentato una interpellanza da discutere preliminarmente nell’ambito della imminente seduta di consiglio comunale in programma lunedì prossimo.

«Considerando -scrivono Lanteri e Savioli – che recentemente si sono svolti concorsi per l’assunzione di vigili urbani, la vocazione turistica della città  vogliamo sapere se in tali concorsi era prevista la conoscenza medio/alta di almeno du lingue straniere».

«C’è da considerare che l’amministrazione  Scajola -aggiungono i due consiglieri di opposizione – di recente ha introdotto una pesante tassa di soggiorno che grava anche sui turisti stranieri».