Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro pubblico del MoVimento 5 Stelle a Imperia su salario minimo, reddito di cittadinanza e quota 100

Presso la Biblioteca Comunale Lagorio

Imperia. Cosa sono e come funzionano tre provvedimenti a sfondo sociale a tutela delle fasce più deboli dei cittadini italiani e per il rilancio dell’economia reale nel nostro paese. Se ne parla sabato 6 luglio, alle 20.30, presso la Biblioteca Civica Lagorio in piazza De Amicis a Imperia.

I relatori dell’incontro pubblico voluto per informare la cittadinanza saranno:

Alice Salvatore, capogruppo M5S Liguria

Leda Volpi, portavoce M5S alla Camera dei Deputati

Daniele Pesco, portavoce M5S al Senato e Presidente Commissione Bilancio

«Tante cose sono state dette e scritte su due provvedimenti importanti come il Reddito di cittadinanza e Quota 100. Tante altre se ne stanno dicendo e se ne diranno ancora sull’introduzione di un Salario Minimo Orario. Molta disinformazione è stata promulgata da diversi media che hanno riportato dati fantasiosi e assolutamente privi di fondamento» – dichiarano i pentastellati Pesco e Salvatore.

«Per questo invitiamo tutti a partecipare all’evento di sabato, dove sarà possibile conoscere quali sono le modalità di accesso e i reali benefici dei provvedimenti varati dal Governo a tutela delle categorie dimenticate da anni da chi oggi si trincera nelle falsità per spostare l’attenzione dalla propria inedia politica.

Due provvedimenti non per nulla ‘assistenzialistici’, come vengono dipinti, ma totalmente a sfondo sociale con benefici legati a doveri civici, come in quasi tutti i paesi Europei» – dicono il MoVimento 5 Stelle Senato, il MoVimento 5 Stelle Camera e il MoVimento 5 Stelle Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.