Quantcast

Imperia, nuovo ingresso a Palazzo civico. Il sindaco Scajola: «E’ la nostra idea di città solidale» fotogallery

Entro Natale abbattimento delle barriere architettoniche nell'atrio per consentire a tutti l'accesso agli uffici

Imperia. Inaugurato il nuovo ingresso di Palazzo civico: un’opera che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche con apposite rampe per le carrozzine che sono state testate da alcuni rappresentanti delle associazioni di disabili, tra cui La Giraffa a Rotelle e dai loro accompagnatori.

Nuovo ingresso Palazzo comunale

Presente anche Francesco Fontana, presidente della Consulta provinciale dei disabili.

L’opera avviata dalla precedente amministrazione è costata 100 mila euro ma non è sufficiente per garantire ai meno fortunati il libero accesso agli uffici. Come hanno spiegato il sindaco Claudio Scajola e l’architetto Magda Di Domenico coordinatrice dei lavori, sarà necessario un intervento più cospicuo nell’atrio.

»E’ la nostra idea di città solidale – dichiara il sindaco Claudio Scajola –  un lavoro lungo che ha avuto anche una interruzione di più di un mese e mezzo per la ricerca di materiali che potessero essere più compatibili con la bellezza e la storicità del Palazzo comunale. Adesso ci sarà il secondo lotto di interventi per permettere a chi è più in difficoltà e che quindi merita maggioro attenzioni di poter raggiungere gli uffici». 

«Cercheremo di stringere i tempi del nuovo progetto -sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Ester D’Agostino –  i lavori partiranno nei prossimi mesi e sicuramente prima di Natale saranno finiti».

Prevista, intanto, l’installazione del percorso facilitato per ipovedenti.