Quantcast

Imperia affranta per la tragica scomparsa di Rafael Baroni. Aveva un sogno: fare il giornalista sportivo

Amato per la sua educazione e per l'allegria contagiosa. Sui social si moltiplicano i messaggi di cordoglio

Più informazioni su

ImperiaRafael Baroni aveva confidato agli amici che nella avrebbe voluto fare il giornalista sportivo e stava scegliendo la facoltà universitaria migliore per intraprendere questa carriera anche se non aveva perso la passione per il  calcio giocato.

Fino alla scorsa stagione aveva, infatti, militato nell’Imperia calcio.

Con la casacca neroazzurra della formazione Juniores  allenata da Paolo Ornamento due stagioni fa aveva anche sfiorato il titolo regionale.

Lo scorso campionato, invece, si era allenato con Massimo Casella. Condivideva la passione per il calcio con  il fratello Anderson, due anni in più di lui ma fermato da un infortunio.

Lo ricorda Antonio Giovane dirigente del sodalizio di piazza d’Armi: «Un ragazzo eccezionale, sempre allegro. Pochi giorni fa aveva parlato con il direttore generale Alfredo Bencardino proprio per vedere se ci poteva essere una sistemazione per lui».

Rafael viveva insieme al papà Paolo rappresentante di commercio e alla mamma a Poggi, frazione portorina del capoluogo.

 

 

Più informazioni su