Quantcast

Il principe Marcello I di Seborga rinuncia al titolo, indette le votazioni anticipate per l’elezione del successore

Il principe rimarrà in carica fino all'elezione del suo successore

Seborga. Votazione anticipate per l’elezione del nuovo principe di Seborga. Lo comunica il principe in carica Marcello I:

«Noi Marcello I, principe di Seborga, visto:  – la nostra Lettera pubblica del 12 aprile 2019, con la quale abbiamo dichiarato di rinunciare irrevocabilmente ed autonomamente alla carica di Principe di Seborga; – gli artt. 30 e 31 del Regolamento del Principato; – gli orientamenti emersi nella riunione del Consiglio della Corona del 10 giugno 2019;

decretiamo:  Art. 1 in deroga all’art. 31 del Regolamento del Principato, noi Marcello I rimaniamo in carica come Principe dimissionario ad interim fino all’elezione del nostro successore. Quest’ultima produrrà come effetto
immediato la nostra definitiva abdicazione.

Art. 2 sono indette votazioni anticipate per l’elezione del Principe di Seborga. Art. 3 l’organizzazione delle votazioni anticipate per l’elezione del Principe di Seborga, la definizione del Regolamento delle Elezioni e la supervisione dell’intero processo elettorale sono demandate al Consiglio della Corona, il quale potrà operare in autonomia, eventualmente coinvolgendo anche uno o più membri del Consiglio dei Priori.

Art. 4 fatto salvo quanto disposto dall’art. 3 del presente Decreto, si prescrive in ogni caso che il Consiglio della Corona fissi la data delle votazioni affinché queste ultime si tengano entro e non oltre il 30 novembre 2019».