Concorso truccato a Rivieracqua: due anni a Gabriele Saldo, un anno e 8 mesi per Federico Fontana

Condanna emessa dal giudice Anna Bonsignorio con la formula del rito abbreviato per violazione del segreto d'ufficio

Imperia. Condanna a due anni per l’ex direttore generale del Consorzio dell’acqua pubblica Gabriele Saldo difeso dall’avvocato Sandro Mager e a un anno e 8 mesi  per il presidente della Commissione dell’esame Federico Fontana patrocinato dall’avvocato Alessandro Moroni.

Sono queste le condanne a carico degli imputati (giudicati col rito abbreviato)  per il caso del concorso truccati a Rivieracqua.

Un anno e 4  mesi per  Fabio Cassella dipendente poi licenziato.

Condanne a  anno per l’ex coordinatore amministrativo e componente della commissione d’esame  Giorgio Negr0Francesca Mangiapan dirigente della Provincia e per Gianluca e Marco Filippi.

Tutti gli imputati sono stati condannati (pena sospesa)  dal giudice Anna Bonsignorio  (pubblica accusa Luca Scorza Azzarà) per violazione del segreto d’ufficio e assolti per il reato di truffa ai danni dello Stato.