Bordighera piange lo storico bagnino Vincenzo Lucà

Conosciuto con il soprannome di 'bistecca', aveva 67 anni

Più informazioni su

Bordighera. La ‘Città delle Palme’ piange lo storico bagnino Vincenzo Lucà, 67 anni, conosciuto con il soprannome di ‘bistecca’ per la sua passione per il cibo. Vincenzo è morto intorno alle 23 di ieri a causa di una malattia.

Nella sua lunga carriera di bagnino, ‘bistecca’ ha lavorato agli stabilimenti Paloma e Den Hag, oltre che per le suore di Villa Palmizi e infine al Trocadero. Ha salvato molte persone in mare, sia negli stabilimenti che nelle spiagge libere, gettandosi in acqua quando vedeva qualcuno in difficoltà.

Il giorno dei funerali, i bagnini hanno organizzato un minuto di raccoglimento a cui parteciperanno tutti gli stabilimenti di Bordighera. Verranno chiusi gli ombrelloni sotto i quali si riparano i bagnini e ammainate le bandiere. Poi un ‘colpo’ di fischietto, per salutare l’amico Vincenzo.

Sembra che Vincenzo avesse espresso il desiderio di essere cremato e che le sue ceneri venissero gettate in mare a Sant’Ampelio. I famigliari desiderano ringraziare i medici e gli operatori sanitari dell’ospedale Saint Charles per l’assistenza medica che hanno rivolto nei confronti del loro caro.

Più informazioni su