Amaie Energia, l’ex assessore Antonio Fera si prepara a entrare nel Cda

Dovrebbe dare il cambio al consigliere dimissionario Giancaterino

Sanremo. L’ex assessore Antonio Fera è in pole position per subentrare al commercialista Mauro Giancaterino nel consiglio di amministrazione di Amaie Energia. Fera, che avrebbe ricevuto la proposta dal sindaco Biancheri nelle scorse settimane, è stato notato recentemente intrattenersi con i vertici della società pubblica partecipata interamente da Palazzo Bellevue.

Componente della giunta Zoccarato con delega all’ambiente, aveva avuto modo di maturare una consolidata esperienza nel settore nettezza urbana prima del cambio di amministrazione che poi decise per l’internalizzazione del servizio di raccolta differenziata. Durante lo scorso mandato del sindaco, l’ex consigliere eletto tra le fila di Forza Italia si era gradatamente allontanato dal partito per confluire prima nel gruppo misto, e per passare poi in maggioranza negli ultimi mesi che hanno preceduto le elezioni del 26 maggio.

Nel periodo post elettorale, Fera era stato scelto dal primo cittadino per occuparsi insieme all’ex assessore ai lavori pubblici Giorgio Trucco della ristrutturazione straordinaria del mercato annonario. Il nome dell’impresario edile sarebbe stato già discusso all’interno di una riunione di maggioranza nella quale avrebbe trovato largo consenso. La riserva dovrebbe essere sciolta nel corso della settimana.