Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Ospedaletti va in scena uno show bookIN per presentare il romanzo di Fulvio Rombo

Una storia intensa e toccante, ambientata nell’attualità, che ha come protagonisti i due adolescenti Virgil e Adelio

Ospedaletti. Il calendario delle manifestazioni estive del Comune di Ospedaletti prevede per lunedì 15 luglio alle 21.30 presso l’Auditorium Comunale uno show bookIN: un percorso non
convenzionale per presentare un romanzo.

Il romanzo in questione è “Era meglio orfani”, scritto da Fulvio Rombo, pubblicato dalla casa editrice “L’Erudita” (Giulio Perrone Ed.) di Roma. Una storia intensa e toccante, ambientata nell’attualità, che ha come protagonisti i due adolescenti Virgil e Adelio, i loro compagni di classe, gli adulti che gravitano loro attorno e che dovrebbero accompagnarli e vigilare sul loro percorso di crescita.

Quello che andrà in scena lunedì sera all’Auditorium comunale di Ospedaletti vuole essere un momento espressivo che metterà insieme musicisti, attori, improvvisazioni. La presentazione di “Era meglio orfani” sarà anche occasione per raccontare e riflettere intorno al nostro tempo, soprattutto attraverso la lente del rapporto tra adulti e giovani, tra genitori e figli.

Fulvio Rombo, psicoterapeuta dell’età evolutiva, conosciuto per le sue attività psico-educative nelle scuole, fondatore del centro giovanile Baraonda e dell’Associazione Effetto Farfalla, ha già dimostrato la sua attitudine per la scrittura, in diverse forme. Ha pubblicato nel 2007 con ENNEPILIBRI un libro di poesie, “Sorsi d’anima”; nel 2008 è stato autore del recital “E Me…(s)sia e nel 2015 dello spettacolo teatrale “MitisenzaliMiti”.

Ha esordito come cantautore nel 2013 con il cd “Sono di parola”. Infine, nel 2017 ha vinto, nel genere letterario che predilige, il premio “Barga Noir” entro la manifestazione “Garfagnana in giallo”, per il miglior racconto inedito. Lunedì sera, insieme a Fulvio Rombo saranno presenti: Nanni Perotto, filosofo e docente; Federica Fruet, docente, che ha collaborato alle correzioni e alla stesura finale. Le conversazioni saranno impreziosite dal musicista Simone Guerrucci e dal cantante Massimo Ghione, oltre che dalle voci prestate ai personaggi del libro da Sonia Fallico e Andrea Di Pompeo. L’appuntamento è quindi per lunedì 15 luglio alle 21.30 all’Auditorium comunale di Ospedaletti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.