Quantcast

Ventimiglia, premiati gli alunni della scuola Cavour che hanno partecipato ai Campionati di giochi matematici foto

Si tratta di Roberto Tuna e Samuele Bonessi che hanno superato le fase provinciale e hanno potuto partecipare alla finale nazionale svoltasi l'11 maggio all'Università Bocconi di Milano

Ventimiglia. Alla scuola I.C. 2 Cavour di Ventimiglia si è svolta la cerimonia di premiazione degli alunni che si sono distinti nelle gare dei Campionati di giochi matematici organizzate dall’Università Bocconi di Milano.

Sono stati premiati Roberto Tuna (2A) e Samuele Bonessi (3A) che hanno superato le fase provinciale e hanno potuto partecipare alla finale nazionale svoltasi l’11 maggio 2019 all’Università Bocconi di Milano.

Particolare merito va a questi ragazzi che sono riusciti a rientrare nella parte alta della classifica della gara regionale (è stato selezionato solo il 6% di tutti i partecipanti) e ad accedere così alla finale nazionale, per la prima volta nella storia dell’IC 2 Cavour.

Inoltre sono stati premiati i vincitori della gara di matematica a squadre “Giochi di Rosi”: Francesco Campisi (3C), Andrea Vallepiano (2B), Amala Manera (3D), Nadia Agolli (2D), Adele Guglielmi (1B). Questa gara si è svolta martedì 7 maggio, in centinaia di scuole in tutta Italia: 67 ragazzi delle classi prime, seconde e terze medie dei plessi di Roverino e Ventimiglia Alta, suddivisi in squadre da 5, si sono cimentati nella risoluzione di quesiti in cui hanno potuto mettere in gioco tutta la loro fantasia e intuizione, nonché lo spirito di squadra e le capacità relazionali.

Durante l’anno scolastico l’IC 2 Cavour ha partecipato a diverse competizioni di giochi matematici in cui i concorrenti si sono cimentati nella risoluzione di 8 quesiti in un tempo massimo di 90 minuti. I quesiti non vogliono tanto testare la conoscenza di teoremi o di formule particolarmente difficili, quanto invece attivare le capacità logiche, il problem solving e il pensiero laterale. I giochi matematici proposti sono problemi con enunciati divertenti e intriganti, che suscitano curiosità e la voglia di fermarsi un po’ a pensare.

La prima gara si è tenuta in ottobre a scuola e ha permesso di selezionare 19 alunni che hanno potuto prendere parte alla seconda fase, ovvero le semifinali nazionali di Campionati di Giochi Matematici, svolti ad Arma di Taggia i 16 Marzo 2019. Questa gara ha permesso di selezionare i partecipanti alla finale nazionale del 11 maggio. Infine si è svolta a scuola l’ultima competizione: la gara a squadre “Giochi di Rosi”.

Gli alunni sono stati premiati alla presenza della dirigente Antonella Costanza e dalle professoresse organizzatrici Allavena e Gambatese, le quali si congratulano con i vincitori e con tutti i partecipanti per l’impegno e l’entusiasmo dimostrati e sperano di ripetere il successo dell’iniziativa il prossimo anno.