Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Tennistavolo Regina in lutto: è morto Augusto Bravo foto

Un pezzo importante della storia del ping pong provinciale

Più informazioni su

Sanremo. Il Tennistavolo Regina è in lutto per la scomparsa di Augusto Bravo detto “Il Number”, un pezzo importante della storia del ping pong provinciale.

Augusto Bravo nacque a Sanremo il 16 luglio 1955. Era il 1968 quando con l’inseparabile amico Salvatore Lombardo inizia a praticare il tennistavolo presso il G.S. Morning Star Sanremo continuando nel 1971 presso O.P.G.O. San Vincenzo Sanremo.

Tali sodalizi erano la continuazione storica del G.S. Virtus Sanremo 1960 da dove proveniva il già giovane atleta Raffaele Regina. Nel 1975 il fedelissimo Augusto Bravo diventò  socio fondatore della Scuola Pongistica Rivierasca del Club Reginotto.

Dalla gavetta dell’oratorio passa a prestigiosi riconoscimenti agonistici con diversi inserimenti in varie formazioni di Serie “C” e “B” Nazionale. Quando per motivi lavorativi si trasferisce nel Cuneese anche lì si fa conoscere ed apprezzare positivamente sia a livello sportivo che sociale.

Lunga è la lista dei compagni di squadra che ora piangono la sua scomparsa, ma due in particolare possono dire di ritenersi come fratelli (Raffaele Regina di Sanremo e Salvatore Lombardo di Imperia) che sono vicini ai famigliari Maria Torelli, la mamma, Giuseppe, il figlio, con Alice, la nuora, Eros, il fratello, Antonella Quazzo ex moglie e Marco con Claudia i cognati.

Nomi illustri del ping pong di Ponente hanno avuto l’onore di conoscerlo, questi i pionieri: Michele Rampi in qualità di allenatore, Innocente Bisato, Antonio Collu, Cristiano Barberio, Tiberio Massaia, Bruno Gazzano, Salvatore Iadarola, Marco Bonzagni, Gianpiero Correnti, Luca Cossia, Massimo Donzella, Claudio Pinto, Marco Martolini, Giorgio Duboin, Marco Gavino, Birgitta Lindholm la campionessa di allora e molti altri.

Era una persona dal cuore d’oro, talmente eccezionale e particolare che veniva chiamato “Il Number” ma nei giorni scorsi di giugno 2019 a soli 64 anni di età, dopo una lunga e sofferta malattia di Alzheimer, ha lasciato tutti in un grande vuoto. Deceduto a Nizza Monferrato (AT) le sue ceneri verranno portate a Sanremo.

«Ciao amico mio, il cuore dice: ti voglio tanto bene !!! – dice Tennistavolo Regina – Chi fosse interessato ad accompagnare “Il Number” nel suo ultimo viaggio può rivolgersi a Raffaele Regina al cellulare 329.850.60.16».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.