Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, proclamati gli eletti: attesa per il primo consiglio comunale del Biancheri bis

Date probabili per la prima convocazione venerdì 21 giugno o lunedì 24

Sanremo. E’ arrivata soltanto ieri a Palazzo Bellevue la proclamazione ufficiale degli eletti nel nuovo consiglio comunale. A distanza di più di due settimane dal voto che ha sancito la riaffermazione, al primo turno, del sindaco Alberto Biancheri, il tribunale ha verificato e vistato i risultati delle preferenze attribuite ai vari candidati consiglieri, stabilendo definitivamente la composizione del prossimo “parlamentino” matuziano che sarà così composto: Alessandro Il Grande (presidente del consiglio comunale in pectore), Adriana Cutellè, Eugenio Nocita, Silvana Ormea (nominata assessore), Carlo Biancheri e Marco Viale per la lista Sanremo al Centro.

Alessandro Sindoni (nominato vicesindaco), Sara Tonegutti, Mauro Menozzi (assessore), Giuseppe Faraldi, lista Alberto Biancheri sindaco. Costanza Pireri (assessore), Massimo Donzella (assessore), Alessandra Pavone per il PD. Massimo Rossano (assessore), Ethel Moreno di Avanti Insieme.

Per effetto degli ingressi nella giunta comunale, colmeranno i posti lasciati dagli assessori: Ester Moscato (Sanremo al Centro), Simona Moraglia e Lorenzo Marcucci (lista Alberto Biancheri sindaco). L’ex capogruppo Dem Mario Robaldo e l’ex assessore ai lavori pubblici Giorgio Trucco. Il già assessore Umberto Bellini (Avanti Insieme).

Nella minoranza, Sergio Tommasini e Piero Correnti formeranno la truppa del Gruppo dei 100; in quota Lega, Patrizia Badino, Daniele Ventimiglia, Andrea Artioli e Federica Cozza. Luca Lombardi per Fratelli d’Italia e Simone Baggioli di Forza Italia. La candidata sindaco del Movimento 5 Stelle, unica eletta dei pentastellati, Paola Arrigoni, ha rinunciato. Subentrerà il primo dei non eletti, Roberto Rizzo.

Ai ritardi dovuti alle tempistiche dettate dal tribunale, si sono aggiunti quelli delle notifiche. Gli uffici di Palazzo Bellevue, infatti, hanno consegnato agli eletti la proclamazione e si sono riservati di notificare successivamente la verifica dei requisiti di compatibilità con la carica. Il primo consiglio comunale deve essere convocato (termine non perentorio) entro dieci giorni dalla proclamazione e la data della prima assise pubblica, nella quale il sindaco presta giuramento e chiede l’approvazione delle linee programmatiche, deve essere individuata entro i successivi dieci giorni.

Le date più probabili della prima convocazione, a oggi, sarebbero quelle di giovedì 21, venerdì 22 giugno o lunedì 24 nel tardo pomeriggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.