Quantcast

Sanremo, entra nel vivo il concorso di equitazione al Solaro

La manifestazione è organizzata dalla Società Ippica Sanremo, presieduta da Maria Grazia Valle Valenzano Menada

Sanremo. E’ entrato nel vivo il concorso di equitazione in pieno svolgimento al Solaro di Sanremo. Da segnalare, finora, fra tanto dominio straniero, gli exploit del bresciano Massimo Tonali, vincitore di due gare. In 135 bene il brianzolo Matteo Checchi che si è imposto sul croato Josipa Koletic e il francese Pierre Pfeiffer.

Nella prima 140 vittoria di Wilfrid Prudhomme (nome belga ma nazionalità francese), nella seconda di Natale Chiaudani sullo stesso Prudhomme e Massimo Tonali. Quaranta i partenti. Nel concorso sono impegnati cavalieri e amazzoni di Italia, Francia, Svizzera, Brasile, Svezia, Principato di Monaco, Germania, Belgio, Croazia, Regno Unito, Spagna, Russia e Norvegia.

La Società Ippica Sanremo, presieduta da Maria Grazia Valle Valenzano Menada, organizzatrice della manifestazione, mette in campo Felipe Nagata, 34 anni brasiliano, da tempo a Sanremo, Caterina Bruno, 19 anni, Marie Eder Ferrero, 13 anni ed Helena Venturi, 16 anni, tutte di di Monaco, Camilla Massaglia, 17 anni che si divide fra Monaco e Sanremo, Camilla Conti, 18 anni di Roquebrune.

A rappresentare la provincia anche Veronica Santaiti, 21 anni di Camporosso tesserata per il Centro Ippico Val Nervia. Domani, alle 14,30, ci sarà il Gran Premio, la gara più importante della ‘tre giorni’, con 25 mila euro in palio. Ingresso gratuito.