Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, il sindaco convoca la ditta Stirano: pronte sanzioni se non migliora la pulizia del paese

Massima disponibilità a trovare una soluzione è stata offerta dai responsabili dell'impresa che ha in appalto il servizio di spazzamento e raccolta differenziata

Ospedaletti. Tirare a lucido il paese e ripulirlo da cima a fondo. Questo il proposito principale del neo eletto sindaco Daniele Cimiotti che, passata la campagna elettorale, si trova a tu per tu con i problemi ereditati e la necessità di dare risposte ai propri concittadini. Soprattutto in tema di decoro urbano.

Nei giorni scorsi, a tal proposito, il primo cittadino insieme all’assessore all’ambiente Anna Bregliano, ha convocato i responsabili della ditta Stirano che ha in appalto il servizio di spazzamento e raccolta dei rifiuti per fare il punto della situazione. Le richieste dell’amministrazione comunale sono semplici: occorre che il capitolato siglato tra l’ente pubblico e l’impresa venga applicato alla lettera,  cosa che, a quanto pare, non starebbe accadendo.

I tecnici della Stirano hanno spiegato ai vertici della giunta che la ditta è alle prese con alcuni problemi ai macchinari e si sono fatti garanti di una risoluzione in tempi celeri del disagio. Dalla prossima settimana, quindi, le vie della Città delle Rose che maggiormente richiedono un intervento – la passeggiata di Corso Regina, via De Medici e la passeggiata a mare -, dovrebbero ricevere un trattamento di favore.

Qualora non si dovessero vedere risultati tangibili, l’amministrazione è pronta a passare alle vie di fatto, sanzionando l’azienda (che mai prima aveva ricevuto ammende dal Comune) per il mancato rispetto delle clausole contrattuali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.