Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, niente più parcheggi gratis per la polizia penitenziaria. Uil Pa: «Non accettiamo questo trattamento» foto

«Pagare il parcheggio per svolgere mansioni di pubblica sicurezza a garanzia dell’ordine pubblico della città non si è mai visto in nessun Comune d’Italia»

Imperia. «Abbiamo appena appreso che l’amministrazione comunale di Imperia ha praticamente provveduto a cancellare i posti riservati alla polizia penitenziaria». A dichiararlo, in una nota dai toni accesi, è il segretario regionale della Uil Pa Penitenziari della Liguria, Fabio Pagani.

«Ci sentiamo amareggiati e offesi da un disinteresse inaspettato – aggiunge il sindacalista – Non è possibile che il personale della polizia penitenziaria, che già opera in piena emergenza ad Imperia (per sovraffollamento e carenza di organico) debba ricevere quest’altro schiaffo. Sette erano i posti riservati alla polpenitenziaria nel parcheggio di fronte all’istituto, praticamente cancellati o, meglio, trasformati in strisce blu a pagamento. Assolutamente non accettiamo questo trattamento».

«Alzeremo il tiro nei confronti del sindaco di Imperia – conclude Pagani – Perché se questa è l’attenzione riservata alla polizia penitenziaria, la UIl non è disponibile a tali trattamenti. Pagare il parcheggio per svolgere mansioni di pubblica sicurezza a garanzia dell’ordine pubblico della città non si è mai visto in nessun Comune d’Italia e Imperia, con questa scelta, entrerà nel Guinness dei Primati».

«In accordo con la penitenziaria abbiamo concesso loro abbonamenti e condozioni agevolate – replica l’assessore alla Viabilità Antonio Gagliano – Non capisco questa polemica».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.