Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli alunni della “Montessori” di Sanremo visitano la caserma dei carabinieri foto

L’incontro di ieri presso la caserma dei carabinieri è stato un momento di riflessione sul tema della legalità e sulla figura del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

Più informazioni su

Sanremo. Non una giornata qualunque quella appena trascorsa per gli alunni delle classi 4^ e 5^ della scuola elementare “Montessori” che nell’ambito del P.O.N.(Programma Operativo Nazionale) del Ministero dell’Istruzione, hanno aderito al progetto “Aule di legalità”, con l’obiettivo di potenziare le competenze sociali e civiche degli studenti relative alla legalità e alla cittadinanza attiva, al dialogo, al confronto, alla cooperazione e alla solidarietà.

In tale ottica, i docenti scolastici hanno voluto affrontare, con i giovani alunni, importanti tematiche come la lotta alla criminalità organizzata ed in particolare alla “Mafia”, concentrandosi sulle figure dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. L’incontro di ieri presso la caserma dei Carabinieri di Sanremo è stato un momento di riflessione sul tema della legalità e sulla figura del Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa che, unitamente ai citati Giudici, ha sacrificato la propria per poter fronteggiare la Mafia in Sicilia. Agli studenti sono stati proiettati e commentati filmati tratti da
documentari nonché illustrati i compiti e i servizi svolti dell’Arma dei Carabinieri potendo visionare da vicino i veicoli in dotazione, dalle auto alle moto, accendendone lampeggianti e sirene. La mattinata si è conclusa con una foto di gruppo e con la consegna di un piccolo gadgets dell’Arma, in ricordo di una giornata trascorsa insieme ai Carabinieri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.