Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Chiesa della Madonna del Canneto a Villa Curlo, 50 giorni alla scoperta dei siti storici di Taggia

Iniziativa nata dalla sinergia tra servizi sociali e cultura-patrimonio storico

Il centro storico di Taggia è pronto ad accogliere i turisti con l’apertura straordinaria dei siti di maggiore interesse dal 4 luglio alla fine di settembre.

Porte aperte dalle 9.00 alle 12.00 il giovedì alla Chiesa della Madonna del Canneto, il venerdì all’Oratorio di Santa Teresa, il sabato all’Anfiteatro del Castello e la domenica a Villa Curlo.

L’apertura si renderà possibile grazie all’individuazione di una persona selezionata tramite un progetto del percorso di inclusione sociale, portato avanti da diversi mesi dall’assessore ai Servizi alla persona Maurizio Negroni e dal suo ufficio. Un’iniziativa nata dalla sinergia tra servizi sociali e cultura-patrimonio storico.

«Desidero rivolgere i miei ringraziamenti – dichiara il presidente del Consiglio comunale Laura Cane – all’ufficio cultura e servizi sociali e al mio collega Maurizio Negroni per il lavoro di squadra che ha portato a questo grande risultato. Per noi è solo un punto di partenza. Un altro tassello importante volto alla promozione del nostro centro storico, il secondo in Liguria per estensione dopo Genova e da meno di un anno, tra i Borghi più Belli d’Italia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.