Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, lavori in corso, oltre trenta progetti e 1 km di marciapiedi. L’assessore Laganà fa il punto

Lavori su scuole, strade e marciapiedi. Laganà: «Ringrazio uffici e macchina comunale»

Bordighera. Lavori conclusi o in corso per milioni di euro, oltre trenta progetti in attesa di esecuzione e un chilometro di marciapiedi rifatti. A fare il punto delle opere realizzate o in corso di realizzazione a Bordighera è l’assessore Marco Laganà, che ieri sera ha comunicato al consiglio comunale il risultato di un anno di lavori.

Per quanto riguarda i lavori ultimati, l’assessore ha ricordato il rifacimento del marciapiede di via Aurelia – via Ferrara per 190mila euro, l’area gioco bimbi a Sasso, costata 110mila euro, la riqualificazione di via Condamine e zone limitrofe per 130mila euro e quella di via Bastioni, sempre nel centro storico, per altri 170mila euro. E’ stato inoltre sistemato il fronte franoso in strada Morghe per una spesa di 175mila euro.

In corso d’opera: lavori per 485mila euro sul sagrato della chiesa di Sant’Ampelio e delle aree limitrofe; 670 mila per via Principessa Mafalda; 200mila per il marciapiede di via Vittorio Emanuele e 100mila (fondi statali) per la messa in sicurezza dell’ufficio Iat.

Tra i lavori in fase di esecuzione o in corso di attuazione ci sono quelli per la scuola materna di via Napoli: «E’ stato approvato il progetto da 5milioni e 900mila di euro», fa sapere Laganà. Sempre in ambito scolastico: 2milioni e 780mila euro andranno per l’adeguamento sismico delle scuole di via Pelloux e un altro milione di euro per quello delle scuole Rodari.

Ultimati i lavori sulla piazza delle rotonda di Sant’Ampelio, opera da 2milioni e 700mila euro: «Sarà oggetto di ulteriori lavori per difetti di esecuzione e di alcune finiture che verranno contestate all’impresa – dichiara l’assessore – A breve verranno appaltati i lavori riguardanti la sistemazione definitiva dei locali sottostanti il belvedere, che dovranno essere consegnati ai privati entro il 31 dicembre».

Per il campo sportivo alle Due Strade, è stato predisposto il progetto di fattibilità tecnico-economica comportante una spesa complessiva stimata in circa 2milioni di euro. Altri 235mila euro, finanziati con fondo Alcotra, serviranno per la pista ciclabile: già approvato il lotto di lavori che riguarda il tratto dalla stazione di sollevamento del depuratore fino alla pista ciclabile esistente. Già predisposta, inoltre, la progettazione definitiva fino alla rotonda di Sant’Ampelio.

C’è poi l‘adeguamento idraulico del torrente Borghetto: dalla tratta a monte della via Romana fino al confine con Vallebona. E’ stato approvato lo studio di fattibilità per circa 6 milioni e finanziato il primo lotto da 690mila euro derivanti da fondi regionali. Entro il 31 dicembre 2019 partiranno i lavori per la messa in sicurezza del muro di Villa Regina Margherita così come quelli, per 390mila euro, per la riqualificazione di piazza Eroi della Libertà. Per la messa in sicurezza della diga foranea del porto danneggiata dalla mareggiata dello scorso autunno serviranno 150mila euro: è già stato approvato il progetto esecutivo, ora in attesa di gara: i lavori saranno affidati entro la fine dell’estate.

210mila euro andranno per la messa in sicurezza del tratto di via Coggiola in prossimità di via al Confine, mentre sono in corso indagini geologiche per la messa in sicurezza del tratto di via dei Colli, sempre in prossimità di via al Confine. 100mila euro serviranno per l’eliminazione delle barriere architettoniche nei giardini Lowe: il progetto definitivo è stato approvato e inviato alla Soprintendenza per l’autorizzazione necessaria. Stesso discorso per il posizionamento di servizi igienici automatizzati sul lungomare Argentina

Per il ripristino del molo di punta sant’Ampelio saranno necessari 210mila euro (oltre 125mila finanziati da protezione civile): il progetto definitivo è approvato e ora si è in attesa che i lavori vengano assegnati. Alla voce marciapiedi: 200mila euro per quello della via Aurelia fino al confine con Vallecrosia, i cui lavori sono previsti a settembre, e 150 mila euro per quello di via  Aldo Moro. Entro la fine dell’anno dovrebbero poi iniziare i lavori di riqualificazione dell’area degli ex lavatoi in Arziglia.

Approvato il progetto esecutivo per il miglioramento dell’accesso al camposanto di Borghetto San Nicolò: 105mila euro. Altri 198mila euro per la sistemazione delle aree esterne delle scuole Rodari: il progetto esecutivo è stato approvato e si è ora in attesa della gara per l’affidamento lavori. Piano asfalti: lavori già appaltati per 470mila euro: si attende la fine della stagione estiva per iniziare i lavori. E ancora fornitura e posizionamento di isole ecologiche: 144mila euro. Saranno fruibili da metà luglio.
«Ringrazio tutti gli uffici e la macchina comunale per il lavoro svolto», ha concluso Laganà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.