Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, in consiglio comunale si parla di centro storico. Sì a Ztl e area giochi

Passano tre delle cinque mozioni presentate dal consigliere Mara Lorenzi

Bordighera. Cinque mozioni a tema centro storico. Le ha presentate il consigliere di opposizione Mara Lorenzi (Civicamente Bordighera), chiedendo all’assise una serie di interventi per migliorare la qualità della vita a Bordighera Alta. Tre di queste sono state approvate con voto favorevole all’unanimità. Per le altre due, respinte, i lavori sono già in fase avanzata.

Segnaletica. Si parte dalla segnaletica ‘verso e dentro il centro storico’. «Ho documentato fotograficamente come la segnaletica sia in questo momento carente e primitiva», ha sottolineato la Lorenzi, chiedendo il potenziamento della cartellonistica atta a pubblicizzare le bellezze del paese alto. Le ha risposto il consigliere di maggioranza Walter Sorriento: «Nei prossimi giorni verranno installati nuovi cartelli che daranno visibilità, in questa prima fase, a Villa Regina, al sentiero del Beodo e alla fondazione Mariani. Ma il nostro progetto è più ampio e riguarda tutta la città, non solo il centro storico». La mozione è stata bocciata.

ZTL. Istituire una zona a traffico limitato per restituire «identità e funzione» al centro storico. Lo ha chiesto sempre il consigliere Lorenzi. Accolta a favore questa sua mozione, anzi il sindaco Vittorio Ingenito ha aggiunto: «Oltre a piazza del Popolo, la nostra intenzione è quella di creare una Ztl anche subito fuori le mura, nella zona di parcheggio destinata ai residenti».

Bancomat o Postamat. Torna in consiglio comunale il tema dell’assenza di uno sportello dove prelevare contanti nel centro storico. Mara Lorenzi ha chiesto all’amministrazione di tentare di risolvere il problema. «Abbiamo chiesto a diverse banche ma hanno risposto negativamente – ha risposto l’assessore Melina Rodà – Attendiamo la risposta della Posta, che avrebbe più facilità a inserire un postamat vista la presenza dell’ufficio postale. Speriamo che la risposta sia positiva, abbiamo tutto l’interesse di impegnarci per questo». Mozione approvata all’unanimità.

Area giochi.  «E’ ovvio che a Bordighera Alta non c’è uno spazio per i bambini», ha esordito il consigliere di Civicamente Bordighera, che ha chiesto l’installazione di giochini per i più piccoli nei giardini di villa San Patrizio e un tavolo con delle panche nel piazzale dell’ex lavatoio in modo che i ragazzini possano stare insieme e fare i compiti all’aria aperta. L’idea è piaciuta all’assessore Rodà che si è fatta carico di occuparsene. Mozione accolta.

Illuminazione. Non è passata, invece, la mozione con cui il consigliere Lorenzi chiedeva il potenziamento dell’illuminazione nel centro storico. Motivo? «Gli uffici stanno già lavorando a uno studio che riguarda l’illuminazione di tutta la città, non solo del centro storico», ha risposto l’assessore Marco Laganà.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.