Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al “Cassini” di Sanremo la gara di fine anno di tiro con l’arco dei ragazzi diversamente abili foto

Organizzata dall'associazione di volontariato “Aquilone”, coadiuvata dagli istruttori dell'Archery Club Ventimiglia

Sanremo. Come è consuetudine ormai da 20 anni, si è svolta la gara conclusiva di fine anno di tiro con l’arco, per ragazzi diversamente abili, organizzata dall’associazione di volontariato “Aquilone”, coadiuvata dagli istruttori dell’Archery Club Ventimiglia.

L’Aquilone di Sanremo ha sempre creduto nello sport come strumento fondamentale di socializzazione. «Tutto è iniziato grazie ad un’idea fantastica del nostro caro amico Marco Lanteri, mai dimenticato – racconta la presidente Marilena Scacchetti – Tanti anni fa a questa disciplina che lui stesso amava e praticava. Grazie alla collaborazione dell’Archery Club Ventimiglia, con cui realizzò questo progetto. Grazie di cuore ad Ido Ferraldeschi, Roberto Sporeni e Laura Lorenzi della società Archery Club Ventimiglia. A conclusione c’è stata la premiazione con premi per tutti i partecipanti, e un simpatico rinfresco al quale si è unito anche il pubblico di genitori e simpatizzanti. Le attività riprenderanno il prossimo novembre, con il medesimo entusiasmo. Ringraziando tutti per la bella giornata passata insieme, dove lo sport ha unito tutti indistintamente».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.