Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ztl e rilancio di borgo Parasio, la proposta di Imperia al Centro

«Il Parasio, liberato dalle auto, è oggettivamente uno dei borghi più belli del nostro territorio, ma le opere di rifacimento e abbellimento del borgo e della piazza non bastano» commenta Imperia al Centro

Più informazioni su

Imperia al Centro ha richiesto l’inserimento all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale di una discussione in merito alla modifica della z.t.l. di Borgo Parasio e ai provvedimenti da adottare per il rilancio del borgo.

«Il Parasio, liberato dalle auto, è oggettivamente uno dei borghi più belli del nostro territorio, ma le opere di rifacimento e abbellimento del borgo e della piazza non bastano: è necessario far seguire altre azioni di sviluppo, mantenendo un equilibrio fra le esigenze degli abitanti del Parasio e la valorizzazione del borgo al servizio di tutta la cittadinanza imperiese e dei turisti. E’ vero che il Parasio pur riqualificato non riesce oggi a esprimere le proprie potenzialità, ma è convinzione di Imperia al Centro che sia necessario trovare nuovi strumenti per superare l’attuale situazione; la soluzione non può trovarsi nella riapertura, sia pure parziale, al traffico automobilistico e all’inserimento di nuovi posti auto.

Imperia al Centro propone, a titolo esemplificativo, una serie di provvedimenti, anche a costo zero, che se adottati in maniera
sinergica, possono costituire un “Piano Marshall” per il rilancio del borgo; l’auspicio è che l’Amministrazione possa adottare un’azione sistematica, che possa aver l’effetto nel tempo di incentivare l’insediamento di attività produttive, artistiche e in generale possa creare nuove funzioni per il borgo.

In conclusione Imperia al Centro ritiene che, se è vero che la riqualificazione è stata sino ad ora insufficiente per creare un volano di energia intorno al Parasio, è necessario andare avanti, con una visione d’insieme, un piano integrato e una strategia di sviluppo, e non tornare indietro, limitandosi ad aprire la z.t.l. al traffico nelle ore serali, disegnare le righe blu sul selciato e riconsegnare definitivamente la piazza e il borgo alle automobili». discussione Parasio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.