Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, tre candidati consiglieri pubblicano in ritardo il certificato penale

La replica di Enrico Ioculano: «Mi accerterò attraverso il mio staff se si sono verificati dei ritardi»

Ventimiglia. Due candidati consiglieri della lista civica ‘Ventimiglia in Movimento’, Davide Polidorio e Lorenzo Scibilia, e Vittorio Alberti della lista civica ‘Ventimiglia x te’, entrambi gruppi che appoggiano la candidatura a sindaco di Enrico Ioculano, hanno consegnato in ritardo i propri certificati penali.
La legge n.3/2019 prevede infatti che «entro il quattordicesimo giorno antecedente la data delle competizioni elettorali di qualunque genere, escluse quelle relative a comuni con meno di 15.000 abitanti, i partiti e i movimenti politici, nonché le liste di cui al comma 11, primo periodo, hanno l’obbligo di pubblicare nel proprio sito internet il curriculum vitae fornito dai loro candidati e il relativo certificato penale rilasciato dal casellario giudiziale non oltre novanta giorni prima della data fissata per la consultazione elettorale».

Visto che il giorno del voto è il prossimo 26 maggio, il termine ultimo per rendere pubblici i certificati penali era domenica 12 maggio. Ma tre di questi risultano esser stati rilasciati solo il 15 maggio. I candidati rischiano sanzioni pecuniarie.

«Mi accerterò attraverso il mio staff se si sono verificati dei ritardi», ha dichiarato il sindaco uscente e candidato al secondo mandato Enrico Ioculano.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.