Ventimiglia, francese ubriaco entra nel bar chiuso della stazione ferroviaria

Era già stato fermato in città per disturbo

Più informazioni su

Ventimiglia. Ubriaco si era appoggiato alla porta del bar della stazione ferroviaria, in piazza Cesare Battisti, e senza probabilmente accorgersene era entrato nel locale, chiuso perché notte fonda: un clochard francese, nato a Nizza, è stato sottoposto a fermo di identificazione dalla polizia ferroviaria di Ventimiglia intorno all’una e mezza della scorsa notte.

Forse l’ingresso non era chiuso bene e lui appoggiandosi o sbattendovi contro, ha aperta la porta ed è rimasto dentro il bar. L’uomo, in giornata, era già stato denunciato dagli agenti del commissariato, perché sempre ubriaco creava fastidio in città.

Più informazioni su