Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, crede di aver ammazzato la madre e chiama i soccorsi

Nella concitazione del momento, in preda al panico, il figlio ha confessato un omicidio non commesso

Ventimiglia. «Venite, ho ammazzato mia madre». E’ la chiamata disperata di un uomo, in preda al panico, al 112. Questa mattina in via Gallardi sono accorsi carabinieri, ambulanze di Croce Verde Intemelia e Croce Rossa e personale sanitario del 118. Fortunatamente, però, la situazione trovata dai soccorritori non era quella descritta dall’uomo, che avendo visto la madre, 91enne, a terra, aveva provato a rialzarla facendola però cadere di nuovo. Convinto di averle fatto del male, il figlio ha chiamato i soccorsi confessando, nelle fasi concitate della richiesta di aiuto, un omicidio in realtà non commesso.

soccorsi via gallardi

Questo il motivo per cui sul posto sono accorse diverse pattuglie dei carabinieri, che hanno poi chiarito l’equivoco.

Sia la madre che il figlio sono stati accompagnanti in ospedale per accertamenti. Entrambi stanno bene.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.