Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, Commissione Mensa. Milena Raco (FdI): «L’unione fa la differenza»

«Collaborazione più che costruttiva che renderà la commissione sempre più valorizzata ed accreditata»

Ventimiglia. «Rivolgo questo comunicato alle famiglie di Ventimiglia, per far sapere che quando si lavora compatti le soluzioni propositive sono sempre ben accolte». A dichiararlo è Milena Raco, membro attivo, da sette anni, nella Commissione Mensa, membro del Consiglio di Istituto del Primo Circolo, referente da anni anche per il Secondo Circolo nonché candidata consigliere nella lista di Fratelli d’Italia a sostegno del candidato sindaco del centrodestra unito Gaetano Scullino.

«Il 30 aprile scorso si è tenuta la riunione al tavolo congiunto con l’ufficio scuola e i Componenti della Commissione Mensa – spiega Milena – La mia preghiera è rivolta a tutti coloro abbiano dubbi sull’operato della componente genitori in interazione con i referenti degli uffici preposti. Abbiamo raccolto, nei diversi controlli, le criticità emerse e sottoesposte all’attenzione della Consigliera referente portando la voce attiva delle famiglie, dei bambini stessi e dei desideri di ancora maggiore collaborazione, per la quale si ringrazia particolarmente la signora Ambra Mastrangelo, che negli anni oltre a guidare attivamente ha seguito in prima persona tutti i controlli, coadiuvando e rispondendo in prima persona ai dubbi di chi ha voluto adoperarsi costruttivamente».

E ancora: «Davanti alla decisione dell’ufficio scuola di porre più regole per la gestione di un organo così importante con azione di tramite tra famiglie, scuole, Comune e Cir, si è convenuto di continuare i controlli sempre previa autorizzazione dell’ufficio competente e nella presenza di almeno due componenti – aggiunge Milena, figlia di Angelo Raco (ex coordinatore ventimigliese di Futuro e Libertà) – Decisione importante, che servirà per dimostrare la massima trasparenza nell’operatività sul territorio, tale a rendere noto che la voglia di mantenere stabili le condizioni raggiunte ed aumentare la sensibilità dei nostri interlocutori possono essere direttamente proporzionali ai risultati da ottenere. Si è esaminato il menù nei minimi dettagli, sono state proposte varianti ben accette, si è ottenuta una collaborazione più che costruttiva che renderà quest’organo sempre più valorizzato ed accreditato. Sempre attivi in positivo, sempre convinta che l’unione fa la differenza».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.