Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, secca e articolata replica di Biancheri alla lettera – denuncia dei sindacati della Municipale

I vigili si sono sentiti strumentalizzati

Sanremo. Secca e articolata replica del sindaco uscente Alberto Biancheri alla lettera-denuncia dei sindacati della Polizia municipale.

«Rimango basito  dalla presa di posizione dei tre firmatari delle tre sigle sindacali della Polizia municipale. A lasciare fortemente perplessi sono i contenuti, la forma e le tempistiche stesse delle parole avanzate a mezzo stampa. Se c’è qualcosa di pretestuoso e decisamente scomposto è il loro intervento», è il commento di  Biancheri al comunicato stampa firmato da Silvio Carbonetto, Fabio Trucchi e Daniele Aloe.

Alberto Biancheri risponde punto per punto alle osservazioni mosse: «Per quanto riguarda le 8 assunzioni a tempo indeterminato si rileva la pretestuosità dei 3 firmatari poiché le stesse sono già state approvate nel piano dei fabbisogni assunzionali, come tali sono già state finanziate, e l’ufficio personale sta ultimando l’iter per le mobilità. Nei prossimi mesi saranno quindi garantite le assunzioni previste, che andranno ad aggiungersi a quella già espletata del funzionario che ha da poco preso servizio (una figura che da vent’ anni mancava nell’organigramma).  Proprio in relazione alle citate assunzioni a tempo indeterminato e al fatto che nel giro di pochi mesi entreranno tutte a regime, le 3 assunzioni a tempo determinato (gli stagionali) bastano a soddisfare le necessità in organigramma. Si rileva peraltro che è proprio grazie alla nuova graduatoria fortemente voluta da questa Amministrazione che è stato possibile l’assunzione degli stagionali (qualcuno si è dimenticato che con la vecchia graduatoria degli anni passati non si riuscivano mai a trovare Agenti disponibili a recarsi a Sanremo per pochi mesi). Si ricorda che l’Amministrazione ha portato avanti 5 assunzioni a tempo indeterminato e 8 a tempo determinato nel 2018, 8 a tempo indeterminato e 3 a tempo determinato nel 2019: con un poco di obiettività e un minimo di documentazione sarebbe facile riconoscere che un tale piano assunzionale per il Corpo di Polizia Municipale erano anni che non si vedeva. Veniamo alla questione lavanderia. Prima di tutto ricordo che tale servizio è del tutto discrezionale ed è libera facoltà di una Amministrazione, tant’è che molti Comuni limitrofi non svolgono questo servizio che invece garantisce il Comune di Sanremo. Detto ciò, si rammenta che il servizio è ripristinato da gennaio. Parallelamente agli sforzi in ambito assunzionale, si ricorda l’impegno portato avanti dall’Amministrazione nel rinnovo del parco mezzi del Corpo. Per quanto riguarda la nuova sede della Polizia Municipale, ferma restando da parte nostra la forte volontà di portare avanti un’iniziativa utile alla cittadinanza, sarà mia premura promuovere un ulteriore confronto con le sigle sindacali non appena il progetto entrerà nella fase più avanzata, e si potrà quindi discutere in maniera più dettagliata di aspetti concreti.

Per tutti i motivi sopra elencati, e a difesa del lavoro fatto con grande serietà dalla mia Amministrazione nei confronti del Corpo di Polizia Municipale, respingo al mittente le accuse avanzate da persone con cui peraltro c’è sempre stato un confronto in questi anni Evidenzio, con profonda delusione, come alla scomposta presa di posizione odierna abbia fatto da contraltare l’assordante silenzio dei tre firmatari e delle rispettive sigle sindacali nel momento in cui una parte politica insultava il Corpo di Polizia Municipale e i suoi appartenenti, mettendoli ripetutamente e pubblicamente alla berlina. Tale disparità di atteggiamento spiega, con grande evidenza, molte cose.

Infine -conclude il sindaco uscente –  non posso che rimarcare, con dispiacere, come tale intervento, che peraltro mi domando se sia stato almeno concertato e condiviso con gli associati delle rispettive sigle sindacali, sia del tutto inopportuno come tempistiche».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.