Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, sala del Casinò rifiutata a sindacato. Lo sdegno del candidato Condò

«Riteniamo tale decisione, un atto in totale contrasto con gli interessi di noi lavoratori e del Casinò stesso»

Più informazioni su

Sanremo. Secondo quanto si apprende da un comunicato del candidato sindaco Alessandro Condò la sala non sarebbe stata concessa al sindacato Ugl per scopi politici. A contrastare questa decisione è il candidati sindaco Alessandro Condò che dice:

«Vorremmo esprimere le nostre considerazioni in merito alla decisione in funzione della quale non è stata accolta la richiesta di utilizzo dei locali del teatro del Casinò da parte del sindacato Ugl, per svolgere un incontro avente come tema il futuro dell’azienda. Riteniamo che la giustificazione fornita, ovvero quella di voler rimanere estranei al dibattito politico, sia priva di ogni fondamento logico e di buon senso. Va ribadito che il Sindaco, sia parte integrante e fondamentale dell’Assemblea dei Soci di Casinò Spa.

Lo scopo di chi ha proposto tale incontro, era palesemente quello di creare un focus sulle problematiche irrisolte inerenti la gestione del Casinò. Mettersi palesemente in contrasto con tale iniziativa, fa emergere il solito atteggiamento mai costruttivo, denigrante e discriminatorio messo in atto da chi, in tutti questi anni, non è stato mai in grado di creare i presupposti affinché si potesse avviare un dialogo proficuo tra i vertici dell’azienda e i dipendenti. Non è più ammissibile che non si riesca ad avere delle risposte chiare, trasparenti e certe su quello che sarà il futuro della casa da gioco e, soprattutto, di chi ci lavora mantenendo le proprie famiglie. Pertanto riteniamo tale decisione, un atto in totale contrasto con gli interessi di noi lavoratori e del Casinò stesso».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.