Sanremo, “Mia figlia di 15 mesi aggredita da un gabbiano”

E' successo in corso Trento Trieste

Più informazioni su

Sanremo. “Ho vissuto momenti di paura. E mi dicono che qui non è la prima volta che accade qualcosa del genere”. A parlare è una giovane mamma che, oggi verso le 17, secondo la sua testimonianza, si è vista aggredire la figlioletta di 15 mesi da un grosso gabbiano in corso Trento Trieste al “Sud Est” nel parchetto con i giochi per i bambini.

“Mia figlia, che già a quell’età cammina discretamente bene stava gironzolando con un pezzo di focaccia in mano – spiega la donna – quando ad un tratto un grosso gabbiano le è arrivato di spalle e le ha strappato la merenda di mano. L’ha anche graffiata sulla guancia a pochi centimetri dall’occhio. Poi l’uccello ha rivolto l’attenzione verso mio figlio di 5 anni e lo ha scorso, sempre con l’obiettivo della focaccia. Lui l’ha gettato impaurito e il gabbiano lo ha lasciato stare”.

Secondo quanto riferisce la madre dei due bambini aggrediti, molti dei presenti le hanno confermato che, in quella zona, non sarebbe la prima volta che i gabbiani attaccano con l’intento di strappare dalle mani la focaccia, cibo del quale sembrano essere ghiotti, del malcapitato di turno. La bambina fortunatamente, paura a parte, sembra stare bene e non aver riportato infezioni dal graffio che, non si sa se con becco o artigli, il gabbiano le ha procurato.

Più informazioni su