Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, la musica classica protagonista a Santa Tecla tra Barocco, Romantico e Novecento

Dal 24 maggio al 15 giugno la seconda edizione della stagione concertistica organizzata dal maestro Fabio Marra

Sanremo. La musica classica protagonista al Forte di Santa Tecla tra Barocco, Romanticismo e anche Novecento. Dal 24 maggio al 15 giugno il suggestivo edificio che affaccia su Porto Vecchio ospita la seconda edizione di “Musica a Santa Tecla”.
Organizzata dal maestro Fabio Marra, la nuova stagione concertistica internazionale della Città dei Fiori si aprirà eccezionalmente con un concerto inaugurale al Tetro dell’Opera del Casinò che vedrà al pianoforte Marian Sobula per uno omaggio alla Polonia sulle note di Chopin e Paderewsky (24 maggio).
Gli appuntamenti proseguiranno quindi al Forte con: il 25 maggio Margherita Succio (violoncello) e Ana Ilic (pianoforte) su Beethoven, Schumann, Brahms; il 31 maggio Saverio Alfieri e Kanishka Saha (pianoforte) su Chopin, Listz, Ravel, Scribin, Grieg; 1° giugno Elena Cecconi (flauto) e Gigliola Grassi (pianoforte) su Saint-Saens, Prokovief e Taffanel; 7 giugno Sigrid Kuulmann (violino) e Tarmo Eespere (pianoforte) su Kreisler, Debussy, Ysaye, Sibelius; 8 giugno Duo dissonAnce (fisarmoniche) e Roberto Caberlotto (Gilberto Meneghin); 14 giugno Cesare Grassi (pianoforte) su Beethoven, Chopin, Schumann. Gran finale il 15 giugno con Angela Papale (soprano) e lo stesso Marra (pianoforte) che proporranno opere di Verdi, Puccini, Mascagni e Tosti.
«Dopo il successo della prima stagione – spiega il maestro Marra – il Forte di Santa Tecla quest’anno ci riaccoglie con otto grandi appuntamenti. Quest’anno la stagione concertistica si è ampliata ed oltre a presentare giovani talenti del concertismo nazionale e internazionale, come il pianista polacco Marian Sobula che eseguirà un programma dedicato ai compositori del suo paese in un vero e proprio omaggio alla Polonia. Avremo poi Elena Cecconi, indiscutibile protagonista della scena flautistica italiana, il particolarissimo duo di fisarmoniche “dissonAnce, il soprano Angela Papale, attualmente fra le voci più belle e interessanti del panorama lirico italiano, e tanti altri».
«Accanto ai maestri – sottolinea - si esibiranno anche i giovani talenti sia italiani che stranisti, tutti giovani vincitori di concorsi nazionali e internazionali: Grassi, Alfieri, Saha, Ilic, Succio. Come consuetudine, sarò lieto di accompagnare il pubblico all’ascolto di questo sorprendente viaggio musicale presentando, non solo gli autori e le composizioni in programma, ma cercando anche di esplorare a fondo insieme ai presenti la straordinaria bellezza della dimensione musicale».
Gli otto concerti avranno inizio alle ore 19.
Biglietto d’ingresso 5 euro, gratuito per i giovani fino ai 18 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.