Quantcast

Sanremo, il ministro dell’Ambiente Sergio Costa sostiene la candidata sindaco Paola Arrigoni

E' stato informato in dettaglio della situazione ambientale della città sanremese

Sanremo. Sergio Costa è ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, generale di brigata dell’Arma dei carabinieri, ha guidato l’inchiesta sulla terra dei fuochi in Campania.

riviera24 - Sergio Costa

Si è sempre impegnato nel contrasto alle ecomafie e come ha ricordato Luigi Di Maio: «ha scoperto la più grande discarica di rifiuti pericolosi di Europa seppellita nel territorio di Caserta mettendo a nudo gli opachi rapporti delinquenziali nell’ambito dei rifiuti tossici».

Il ministro Sergio Costa ha girato un video a sostegno della candidata sindaco del M5S Paola Arrigoni e questo è per tutto il gruppo del M5S di Sanremo un grande onore ed orgoglio. Il ministro Sergio Costa avrebbe dovuto essere oggi a Sanremo ma impegni improrogabili l’hanno bloccato a Roma ma dal video si evince chiaramente la sua vicinanza con la nostra città. Il ministro Costa è stato informato in dettaglio della situazione ambientale di Sanremo, conosce le battaglie del M5S locale e di tutti i cittadini in difesa dell’ambiente.

Paola Arrigoni candidata sindaco afferma: «Ringrazio di cuore Sergio per la sua importantissima testimonianza e lo aspettiamo con grande gioia prossimamente a Sanremo. Il nostro territorio è stato devastato da sei discariche, gli abitanti hanno pagato un prezzo terrificante ed ora è il momento di voltare pagina. Il ministro è stato informato in dettaglio su ogni tematica, anche sul piazzale Ciuvin.

Il suo video è un grande messaggio di speranza per tutti perché il Ministro sta facendo uno splendido lavoro in tutta Italia e ha affermato che la nostra città è nel suo cuore e di questo ne sono certa, sarà al nostro fianco.

Sono molto felice ed orgogliosa della sua testimonianza e anche di quella del Senatore Nicola Morra Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie, entrambi ci danno grande forza per continuare nella strada intrapresa che è quella della legalità, della salvaguardarla dell’ambiente e della salute di tutti. Il cambiamento è in atto, ora toccherà ai cittadini di Sanremo, con il loro voto domenica, decidere il futuro di tutti».