Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, i candidati sindaco ai cittadini: «Vi chiediamo di rispettarci»

«Non strappate e non imbrattate i manifesti elettorali! La città merita rispetto sotto tutte le forme possibili»

Sanremo. «Con questo comunicato congiunto, siamo tutti uniti per rivolgere un appello al rispetto, alla correttezza e alla collaborazione da parte di tutti, in quest’ultima e decisiva fase di campagna elettorale» – dicono Alberto Biancheri, Carlo Carpi, Alessandro Condò, Alberto Pezzini, Sergio Tommasini e Giorgio Tubere.

«Abbiamo corso come Candidati Sindaci per circa 8 o 9 mesi circa. In base alle proprie disponibilità e possibilità, abbiamo investito tempo, denaro, impegno, sacrificio e sudore, sottraendo tempo prezioso alle famiglie e al nostro lavoro. Correre da aspirante Sindaco è un onere non da poco, ma l’abbiamo fatto tutti fino ad ora con grande passione e con un profondo senso di responsabilità. La città di Sanremo merita rispetto sotto tutte le forme possibili.

Ci siamo limitati a chiedere ai cittadini il proprio consenso. Siete liberi di non votarci, siete liberi di votare il nostro avversario. Vi chiediamo di fare tutto ciò, e anche quant’altro, con lo stesso rispetto che noi abbiamo per tutti voi elettori. Non strappate e non imbrattate i manifesti elettorali! Vi chiediamo di rispettarci anche se la tensione non ve la facciamo vedere. Ciò che deve emergere dev’essere solo la volontà comune da parte nostra e di voi tutti, nel costruire assieme un futuro migliore per la nostra città» – affermano i candidati sindaco Alberto Biancheri, Carlo Carpi, Alessandro Condò, Alberto Pezzini, Sergio Tommasini e Giorgio Tubere. La candidata Paola Arrigoni invece non ha voluto aderire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.