Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo Baseball: vincono gli under 12, vanno in pari gli under 15 fotogallery

Le squadre giovanili hanno giocato le previste partite di campionato

Più informazioni su

Sanremo. Ieri, sul campo di Pian di Poma, le squadre giovanili del Sanremo Baseball hanno giocato le previste partite di campionato.

Alle 10 la squadra under 15 ha iniziato il primo dei consueti due match di categoria contro i Grizzlies di Torino. Molto bella e combattuta la prima partita, vinta con il risultato di 13 a 6 al quarto inning. Lanciatore partente è stato Pescarolo che è stato bene aiutato da tutta la squadra; lo ha rilevato Catalano mentre a riceverli sono stati, nell’ordine, Tarassi e Fusini. Da rilevare le buone prestazioni di tutti e quattro e quella di Chiara Zulberti autrice di una veloce presa a fondo campo e di un conseguente tiro di assistenza che ha consentito l’eliminazione del corridore a casa.

Galvanizzati dal risultato ottenuto e – probabilmente – convinti della propria superiorità i ragazzi sono tornati in campo dopo la pausa pranzo, ma la prestazione fornita è stata altamente deludente. Una serie di errori grossolani (nei “fondamentali” di presa – con palline passate sotto il guanto – e di tiro e poi di coperture e di palline perse) da parte di tutta la squadra ha seriamente compromesso il risultato sin dal primo inning chiuso il risultato di 5 a 0. Il risultato finale è stato di 6 a 17; unica nota positiva è stato il fuoricampo interno realizzato da Tarassi a basi vuote. Un po’ amareggiato il Manager Cuneo che però promette un pronto riscatto per il prossimo incontro.

Piacevole da vedere, combattuta e vinta di misura (11 a 10) è stata invece la partita degli under 12 di coach Tarassi contro i Tigers Finale. «I ragazzi continuano a crescere agonisticamente ed anche i gli acquisti più recenti (Di Pietrantonio e Pallanca) sono sempre più inseriti nella squadra – dice il coach – Da segnalare la prontissima assistenza della esterna Gregorio Letizia che ha consentito un “out” da manuale e quello invece realizzato da Lombardi Giacomo in veste di ricevitore, ruolo nel quale si trova sempre più a proprio agio». Ed aggiunge: «Ci può essere un giocatore più valido degli altri, ma la squadra è composta da nove elementi che devono lavorare bene e tutti; e questi tifano per i propri compagni e si aiutano l’un l’altro. E’ una grande soddisfazione! Bravi tutti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.