Quantcast

Processo ‘La Svolta’, Comune di Bordighera presenta ricorso in Cassazione per revoca risarcimento da 400mila euro

L’amministrazione ha conferito all’avvocato Silvia Morini del foro di Genova

Bordighera. Un ricorso in Cassazione è stato presentato dal Comune di Bordighera contro la sentenza della Terza Sezione della Corte di Appello di Genova, emessa il 13 dicembre 2018, che ha revocato di fatto la liquidazione del danno a favore dell’Ente, parte civile nel processo antimafia La Svolta, che con sentenza del 7 ottobre 2014, il tribunale di Imperia aveva stimato in 400mila euro.

L’incarico di prendere parte al giudizio davanti alla Cassazione è stato conferito all’avvocato Silvia Morini del foro di Genova (per un corrispettivo di 8.358,57 euro, al lordo di compensi, spese, iva e altro) che assisterà il Comune come parte civile da una parte e come autonomo ricorrente dall’altra, per i seguenti motivi: mancata condanna degli imputati al pagamento delle spese di costituzione e permanenza in giudizio della parte civile, relative al primo giudizio di appello e al giudizio di Cassazione e loro mancata liquidazione; liquidazione al di sotto dei parametri normativi delle spese di costituzione relative al secondo giudizio di appello e revoca della liquidazione del danno in favore del Comune di Bordighera.