Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manifesto con indicazione di voto a Coldirodi, la replica del Pd: «Nessun materiale rimosso» foto

Secondo il partito, «gli operatori della Polizia di Stato hanno solo constatato la presenza della sede del PD di Coldirodi»

Sanremo. «In relazione alle notizie apparse su alcuni giornali online con riferimento ad ipotesi di violazione della legge elettorale a Coldirodi, il Coordinatore Comunale Marco Torre intende precisare che si è trattato di un encomiabile intervento della Polizia di Stato molto attenta e solerte nel controllo del territorio durante il periodo elettorale, e durante il quale non è stata constatata alcuna violazione nè sequestrato o rimosso materiale. Gli operatori della Polizia di Stato hanno solo constatato la presenza della sede del PD di Coldirodi, che da sempre si trova a pochi metri dai seggi elettorali, e che, durante il giorno delle elezioni ed il giorno precedente non viene aperta al pubblico. Come Unione Comunale e Sezione di Coldirodi stiamo valutando di agire nei confronti degli organi online che hanno permesso il diffondersi di notizie tendenziose che ci hanno costretto ad una rapida smentita e che provocano un danno politico in un momento estremamente delicato come il giorno delle elezioni».

E’ la nota ufficiale inviata dal Partito democratico dopo la notizia dell’intervento della polizia che stamani ha chiesto ai militanti del Pd di rimuovere un manifesto che riproduceva la scheda elettorale con una croce sopra il simbolo del partito e la scritta: «Partito democratico e progressista. Biancheri sindaco». Alcuni presenti hanno parlato anche di volantinaggio: notizia, questa, che al momento non trova conferme. Secondo fonti della Questura, invece, gli agenti intervenuti hanno chiesto al PD di rimuovere il manifesto ben in vista a pochi metri dal seggio in cui i cittadini si stanno recando per votare sindaco e rappresentanti al parlamento europeo.

Un cartello affisso sulla porta della sede del Pd annunciava ai residenti che la stessa sarebbe rimasta aperta per dare informazioni sul voto (a tutti, non solo ai simpatizzanti del partito). A seguito dell’intervento della polizia il locale è stato chiuso ed è stato rimosso il manifesto.

Sede pd coldirodi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.