Imperia, sul bus senza biglietto controlli a tappeto delle guardie giurate: l’evasione supera il milione

Affiancheranno i controllori e gli agenti di Polizia provinciale

Imperia.  I “portoghesi” sono avvertiti: partono i controlli a tappeto sui bus di Riviera Trasporti.  La Regione ha, infatti, finanziato il Piano antievasione dell’azienda del trasporto pubblico imperiese. Saranno, dunque,  potenziati i controlli con la presenza di guardie, a rafforzare il lavoro dei controllori e degli agenti della Polizia provinciale.

«Grazie al contributo della Regione – afferma il presidente Riccardo Giordano – potremo aumentare il numero di personale addetto al controllo e questo ci permetterà certamente di ristabilire un’ equità di trattamento nei confronti di tutta l’utenza, di aumentare gli incassi e di garantire più sicurezza a bordo dei mezzi».

Il costo che ricade sull’azienda a causa dii quanti non pagano il biglietto si aggira sul milione di euro all’anno.