Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fusta Editore alla Fiera del Libro di Imperia con tre importanti novità editoriali

Sarà presente con il suo stand espositivo

Più informazioni su

Imperia. «Fusta editore» partecipa alla diciottesima Fiera del Libro città di Imperia che si terrà da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno. In occasione del Festival della Cultura Mediterranea di Imperia Porto Maurizio la casa editrice di Saluzzo sarà presente con il suo stand espositivo ma soprattutto per presentare tre importanti novità editoriali.

In particolare il 2 giugno alle 10 in piazza fratelli Serra tendone a fianco del Teatro Cavour verrà presentato il libro del giornalista e scrittore Daniele La Corte “La Resistenza Svelata”. Introduce l’onorevole Giovanni Rainisio, presidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Imperia. Il romanzo racconta la storia di Suor Carla De Noni, figura reale: Medaglia d’Argento al Valore militare per la Resistenza. Già staffetta schierata con l’azione partigiana, entrò nel 1944 a far parte del Servizio X. Il libro ha avuto un grande successo. E’ stato presentato in molte città del Nord Italia e la Rai (TGR Liguria) gli ha anche dedicato un ampio servizio.

Spazio anche ad un’altra novità editoriale presentata al recente Salone del Libro di Torino. Si tratta di «Trek&Bike», la nuova serie di storie dedicate al cammino e all’outdoor. E’ la prima avventura della nuova collana «Cuccioli in Viaggio» di Fusta Editore dedicata ai bimbi dai 5 agli 8 anni. In particolare la storia interessa soprattutto l’area del Mombracco è stato citato da Leonardo Da Vinci in un suo manoscritto, ora conservato all’Institute de France de Paris, il genio toscano ne rimase affascinato dalla pietra bianca e durissima che veniva cavata proprio sul monte, la quarzite. Una roccia paragonabile, secondo lui, al marmo toscano, ma più dura. E’ in questa area geografica che si muovono i personaggi di Enrico Sabena e Paola Oreglia protagonisti dell’avventura «Trek & Bike e la Montagna di Leonardo» con le illustrazioni di Vittorio Sedini e Franca Trabacchi

Alla Fiera del Libro di Imperia troverà posto anche il libro di Francesco Improta e Alberto Cane dal titolo «Nico Orengo – Poeta della pagina e della vita» per «Fusta Editore». Chi era Nico Orengo? Poeta, romanziere, autore di filastrocche e libri per ragazzi era nato il 24 febbraio 1944 dal marchese Vladi Orengo e da Casimina Incisa di Camerana.

Il libro è una raccolta di aneddoti, di ricordi, testimonianze, tra il serio e il faceto, a fior di labbra, in quel tono colloquiale e conviviale che caratterizzava i suoi incontri con gli amici del Ponente ligure a cui Nico era particolarmente legato. Un libro, come spiega Francesco Improta, che nasce dalla stima e dall’affetto per Nico Orengo da parte dei suoi amici più cari, che in questo modo hanno voluto rompere il silenzio, ingiustificato e immeritato, intorno al suo nome e alla sua figura. Vengano descritte, in maniera colorita e divertente, cene chiassose e succulente, e performances artistiche che spesso vedevano impegnato tutto un paese, Isolabona, senza che mai venisse smarrita la matrice letteraria dell’evento; si leggano a tal proposito i testi di Alberto Cane, di Marco Cassini e di Paolo Veziano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.