Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni europee, come si vota per rinnovare il Parlamento dell’Unione

La scheda del collegio del Nord-Ovest che sarà consegnata agli elettori è di colore grigio

Più informazioni su

Seggi aperti dalle 7 alle 23 domenica per le elezioni comunali ma anche in occasione del voto per il rinnovo del Parlamento europeo. Per votare occorre presentarsi con tessera elettorale, un documento d’identità e avere compiuto 18 anni.

Nell’urna bisognerà esprimere il proprio voto mettendo una X sulla lista prescelta. Si possono esprimere fino a tre preferenze, ma scegliendo candidati di sesso diverso per il rispetto delle quote rosa. Lo spoglio inizierà alla chiusura dei seggi e i risultati sono attesi nelle prime ore della notte.

I deputati che verranno eletti nel collegio del Nord Ovest (nel quale rientra anche la Liguria) sono 20 e gli aventi diritto al voto sono 237 mila 622.

I deputati europei sono eletti ogni cinque anni. Il Parlamento, l’unica assemblea transnazionale al mondo a elezione diretta, rappresenta gli interessi dei cittadini dell’Unione, la quale adotta norme per la nostra protezione e approva il bilanci europeo. Ci rappresenta all’esterno e risponde alle nostre petizioni. Le attività dei suoi deputati danno forma alla nostra agenda politica e sociale, tenendo fede ai valori del trattato dell’Unione europea.

scheda europee

(Il fac simile della scheda elettorale che troveremo al seggio)

È possibile votare per i candidati italiani anche dall’estero, nei Paesi membri dell’UE, nel rispetto di determinate condizioni. I cittadini italiani residenti in un paese UE possono scegliere in alternativa di votare nel paese UE di residenza, secondo le modalità consentite e nel rispetto delle regole vigenti nel Paese.

Alle elezioni europee non si applica il sistema del voto per corrispondenza: gli elettori italiani aventi diritto e stabilmente residenti nei Paesi dell’Unione europea, possono recarsi presso le apposite sezioni elettorali istituite dalla rete diplomatico-consolare.

In Italia ci sono cinque circoscrizioni elettorali europee, di dimensione sovra-regionale. Un candidato può presentarsi in più circoscrizioni. Gli elettori scelgono tra i candidati presenti nelle liste della propria circoscrizione di residenza: Nord Occidentale, Nord Orientale, Centrale, Meridionale, Insulare,

La soglia di sbarramento per l’elezione dei membri italiani al Parlamento europeo è fissata a quota 4%. Ogni circoscrizione elegge un numero prestabilito di europarlamentari rispettando i criteri proporzionali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.