Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Marina incontra i pittori russi e rilancia la propria vocazione turistica foto

I pittori si sono sparsi per la città per immortalarne le bellezze

Diano Marina. Ieri 16 maggio l’amministrazione di Diano Marina ha collaborato con l’Associazione Liguria Russia e il Centro Programmi Umanitari di San Pietroburgo per permettere la manifestazione di plein air nelle vie della ridente cittadina, nella mattinata i pittori accademici russi sono arrivati a Diano ed hanno incontrato le autorità cittadine nei locali del Comune.

I pittori si sono poi sparsi per la città per immortalare le bellezze uniche della terza cittadina della Liguria per presenze turistiche, una delle perle del turismo nazionale. La cittadinanza ed i turisti sono rimasti meravigliati nell’incontrare per le vie cittadine queste strane ed inusuali personaggi, che ricordavano le presenze dei turisti stranieri che si cimentavano in tempi passati nel Grand Tour per l’Italia , oggi, come allora l’interesse turistico nei confronti del nostro paese rimane immutato, ma , a noi Liguri interessa lo sviluppo della nostra regione e lo sviluppo di nuovi rapporti commerciali da implementare nel futuro.
L’amministrazione di Diano Marina capeggiata dal Sindaco Giacomo Chiappori, il Vicesindaco Cristiano Za Garibaldi ed il buon Luigi Basso ed Ennio Pelazza, persone che in ogni occasione dimostrano di amare la propria città, hanno con questo incontro messo le basi per nuove rotte commerciali per lo sviluppo turistico della città, creando contatti con la Russia, nel caso
specifico con San Pietroburgo, per poter portare turisti russi a scoprire la bontà dell’offerta turistica della Riviera.

Nella bellissima giornata assolata l’arrivo della rappresentativa russa è stata salutata dalla cittadinanza, ma, presenti nel loro ruolo istituzionale erano pure: l’assessore signora Paola Novaro, il comandante della Polizia municipale Dottoressa Daniela Bozzano, il Vice Comandante Commissario Franco Mistretta e la responsabile dell’ufficio cultura Dott.ssa Cristina Cellone, che con la loro presenza hanno suggellato l’importanza dell’occasione. Presenti inoltre due figure di spicco dell’arte dianese Gianni Calcagno e Gianni Scremin, quotati pittori che da sempre portano la nostra arte in giro per il mondo e che qualche settimana fa hanno esposto le loro opere a Mosca.

Durante la giornata sono stati dipinti molti quadri dagli artisti che hanno immortalato le meraviglie della cittadina, una di queste produzioni verrà donata al Comune, che potrà ricomprenderla nella propria Pinacoteca cittadina e sarà consegnata alle autorità cittadine nella giornata di chiusura della manifestazione “Alla scoperta del’Italia Liguria 2019 “, di cui la tappa di ieri nel comune di Diano Marina è ricompresa, il 24 maggio presso il Convento di San Domenico di Taggia. Il Vicesindaco Za Garibaldi congiuntamente al Presidente del Consiglio Ennio Pelazza si sono poi appartati per predisporre azioni di pianificazione commerciale al fine della promozione delle proposte turistiche di Diano Marina in Russia, discorrendo con il presidente del Centro Programmi Umanitari di San Pietroburgo, Vitalii Vasilev, ed i rappresentanti dell’Associazione Liguria Russia,Traettino Alessandro e Elena Buzhurina.

La cultura crea ed unisce i popoli, solo attraverso la reciproca comprensione e la condivisione della bellezza si possono creare rapporti commerciali duraturi, pertanto, si ringrazia l’avvedutezza, l’amore per l’arte dimostrata dall’amministrazione di Diano Marina e dalla cittadinanza che hanno saputo presentare al meglio tutta l’ospitalità e la bellezza del nostro territorio alla rappresentativa russa, sperando che tale incontro getti le basi di nuove importanti prospettive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.